Funerali di Stato per Placido Rizzotto

Funerali di Stato per Placido Rizzotto

 

 

 

 

La CGIL esprime grande apprezzamento per la decisione presa lo scorso 16 marzo dal Consiglio dei ministri a proposito dei funerali di stato per Placido Rizzotto. Su proposta del premier Mario Monti, l’esecutivo ha infatti deciso “l’assunzione a carico dello Stato delle spese per i funerali per il sindacalista Placido Rizzotto, figura emblematica della lotta contro la mafia”. I funerali si svolgeranno “una volta terminati gli accertamenti tecnici sui resti recuperati”.

La CGIL – oltre ad esprimere la sua soddisfazione – ritiene però necessaria la riapertura delle indagini della magistratura per accertare una volta per sempre la verità dei fatti e rendere giustizia.  “Bisogna riaprire il caso giudiziario – si legge in una lettera firmata dal Segretario Generale della CGIL, Susanna Camusso e dal Segretario della camera del lavoro di Palermo, Maurizio Calà indirizzata al presidente Napolitano e al presidente Monti – per individuare mandanti ed esecutori, ma anche per accertare l’evoluzione dei fatti che hanno portato la mafia corleonese, che è la stessa che uccise Rizzotto, a condizionare la storia recente di questo Paese

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*