Ultime

“Frantoi aperti” a Giano dell’Umbria (PG)

Pin It

FRANTOI APERTI A GIANO DELL’UMBRIA CON LE VIE DELL’OLIO E LA TRADIZIONALE FESTA DELLA FRASCA

Galà dell’Olio, musica popolare, animazione per bambini e simposi del gusto per i più grandi, la seconda edizione del corso di cucina Chef vs Nonna e l’attesa Festa della Frasca con sfilata dei carri e degustazioni in piazza

locandina della manifestazione Le vie dell'olio a Giano dell'UmbriaSabato 29 e domenica 30 novembre il piccolo borgo umbro di Giano dell’Umbria si prepara a festeggiare la buonfinita delle raccolta delle olive con la diciannovesima edizione di “Le Vie dell’Olio” e la tradizionale Rievocazione della Festa della Frasca, appuntamento organizzato dal Comune di Giano dell’Umbria ed inserito nel programma di Frantoi Aperti.

Visite guidate, animazione per bambini, simposi del gusto per i più grandi, musica popolare, laboratori di cucina e poi l’appuntamento clou: la Festa della Frasca che negli ultimi anni, grazie alla collaborazione con le Pro Loco di Giano dell’Umbria, Montecchio, Bastardo, la Comunità di Fabbri, la Banda Musicale di Giano dell’Umbria e la Banda Musicale di Montecchio, ha aumentato, ancor di più, il suo fascino e il suo forte richiamo alla memoria storica del territorio con la realizzazione di carri a tema, curati nei dettagli, costruiti partendo dai racconti tramandati di generazione in generazione e rendendo, così, autentici, genuini e coinvolgenti i festeggiamenti nel cuore del piccolo paese umbro. Il tutto avrà inizio domenica 30 novembre alle ore 14.30 con la tradizionale sfilata dei carri in festa, con i coglitori in abito tradizionale, con i balli e i canti popolari umbri, con le degustazioni gratuite in piazza e per le vie del borgo in un’atmosfera piena di colori, sapori, musica ed allegria.

Per chi volesse cimentarsi in cucina, laboratori e corsi per grandi e piccini. Sabato 29 novembre, Unti e BisUnti in collaborazione con la Strada del Sagrantino e Anna Setteposte, i bambini degli istituti comprensivi del territorio saranno coinvolti in un interessante e divertente educational in cui olio sarà il protagonista assoluto dei piatti che si andranno a preparare. Per i più grandi, domenica 30 novembre alle ore 12.30, la seconda edizione del corso di cucina “Chef vs Nonna”. La sfida ai fornelli tra innovazione e tradizione continua con la partecipazione straordinaria dello Chef Marco Gubbiotti e la genuina nonna Quinta, ambasciatori indiscussi della cucina umbra che si confronteranno su ricette della tradizione locale mettendo in campo la propria esperienza e personalità nella rinnovata ed accogliente Azienda Agraria Omero Moretti.

Molto altro ancora in programma per i due giorni della manifestazione. La mostra fotografica “Gli Ulivi immortali. Giano dell’Umbria e le sue piante d’argento” a cura di Ernesto De Matteis; visite guidate al territorio in navetta con “Oleovagando tra olivi millenari, abbazie benedettine e frantoi aperti”; simposi del gusto a cura di Giulio Scatolini sabato 29 novembre e domenica 30 con Daniela Riganelli, Angela Canale e la collaborazione del Consorzio di Tutela Olio Dop Umbria; animazione per i più piccoli con la Caccia al Tesolio, Giochi popolari e Oliolandia; concerti di canti popolari con il Coro Polifonico di Marcellano Montecchio e l’atteso Gala dell’Olio, l’olio di Giano celebrato a tavola in collaborazione con lo chef Massimo Infarinati e le cantine del territorio.

Per coloro che non si sono ancora organizzati per il  quinto week end di Frantoi Aperti, a Giano dell’Umbria vi aspetta anche una “Ospitalità Dop”. In collaborazione con le aziende agrituristiche, le strutture ricettive e i ristoranti del territorio di Giano dell’Umbria si potranno degustare le eccellenze locali garantendo agli ospiti un’accoglienza di qualità per un emozionante e coinvolgente soggiorno DOP!

Per informazioni e prenotazioni visitare il sito www.leviedellolio.eu o contattare la segreteria organizzativa umbriamia@gmail.com o 392.6781072

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*