FRANCESCO ABATE E IL SUO “TORPEDONE TRAPIANTATI” A SETTIMO SAN PIETRO - ilmiogiornale
Ultime

FRANCESCO ABATE E IL SUO “TORPEDONE TRAPIANTATI” A SETTIMO SAN PIETRO

Pin It

 

 

Martedì 24 luglio 2018, alle ore 21.00, lo scrittore Francesco Abate presenterà a Settimo San Pietro, presso Casa Dessì, il suo ultimo libro “Torpedone trapiantati”. La serata, organizzata dall’associazione di trapiantati Prometeo AITF ODV in collaborazione con l’Amministrazione comunale, sarà arricchita da letture a cura dell’attore Giacomo Casti.

Come suggerisce il titolo, il libro affronta prevalentemente – nella maniera tipica di questo autore, in bilico tra registro drammatico e registro comico, se non talvolta grottesco – i temi del trapianto e della donazione di organi. Argomenti a cui il Comune di Settimo è particolarmente sensibile, tanto da aver già attivato presso l’Ufficio anagrafe – e adeguatamente pubblicizzato – il servizio di registrazione delle dichiarazioni di volontà sulla donazione di organi post-mortem, la cui importanza emerge anche dalle pagine di “Torpedone trapiantati”. Perché, allora, parlare di questi temi proprio in una comunità già sensibilizzata? Perché, purtroppo, il preconcetto e la paura sono molto difficili da sconfiggere, pertanto, è sempre utile ogni iniziativa volta a promuovere la “cultura della donazione”. Inoltre, sono ancora tante le persone restie a porsi tali quesiti, a pensare alla propria morte, non consapevoli che – come ricorda anche Francesco Abate nel suo libro – «è bene che questa decisione, donarsi, sia presa in vita e non demandata a nessuno», in particolare ai familiari, già fortemente provati dalla perdita del loro caro.

C’è, però, un altro messaggio che questa presentazione vuole trasmettere e che, a ben guardare, non riguarda solo chi è nato due volte, come esplicitamente dichiara “Torpedone trapiantati”:
«- […] Mi sono preso una bella responsabilità a prenderti la vita, Cinzia.
– No, non ci siamo capiti. La responsabilità che ti sei preso è di essere felice, sennò che senso a ciò che ti ho donato? Vivi felice, Checco, me lo devi.»

Per ulteriori informazioni:
Giuseppe Argiolas – Presidente Prometeo AITF ODV
cell. 329 379244

Ufficio comunicazione Prometeo AITF ODV
Marcella Onnis – prometeoaitf.segreteria@gmail.com

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*