Forbes arriva a Italia, nasce a Firenze Building Heritage

La passione per la bellezza internazionale incontra gli angoli di Paradiso italiano nella nuova sede fiorentin.a

Dalle campagne del Chianti ai Lungarni fiorentini, incantevoli dimore storiche dal panorama mozzafiato, sullo skyline di Firenze, gioiello del mondo che da secoli affascina il pubblico europeo, americano e asiatico. Nasce da qui Building Heritage la prima sede Forbes Global Properties in Italia, realtà internazionale del settore immobiliare che a Firenze inaugura il 12 maggio sul Lungarno Vespucci 28. Dopo un’attività lunga 23 anni,  in cui ha valorizzato luoghi di prestigio in tutto il globo con competenza, passione e professionalità, Cinzia Romanelli, fiorentina doc, con il suo staff inaugura una nuova esperienza professionale insieme all’avvocato Diana Palomba, forte dall’esperienza di un board tutto al femminile.

Firenze accoglie così Forbes, la piattaforma di business ed edizioni internazionali, che diventa in Italia il primo player internazionale degli immobili di lusso. “Angoli di Paradiso” sono definite le location italiane nell’offerta di Building Heritage. Sono ad oggi 19 e coinvolgono tutta la provincia fiorentina e oltre: dall’appartamento principesco in pieno Oltrarno ad incantevoli tenute nella campagna, opificio della migliore enogastronomia toscana in pieno Chianti, fino alla villa secolare con parco e piscina, o a residenze di lusso del primo Novecento, con chiese rinascimentali nel giardino e viste panoramiche da sogno.

Firenze è la prima tappa italiana di Forbes, che intende sbarcare a breve anche a Portofino, Napoli, Venezia e Milano, fino ai prossimi progetti in Puglia. La società mette a disposizione un modo e una via sicura per offrire l’opportunità a persone affascinate dal made in Italy di potersi calare nel lifestyle italiano, nell’eredità dello splendore che ha fatto grande Firenze e tra le immagini della qualità tipica dell’Italia, nel suo futuro ancora visibile e possibile. Gli immobili in vendita sono sul sito a questo indirizzo: https://www.buildingheritage.it/vendita/.

Building Heritage | Forbes Global Properties intende portare a Firenze innovazione e dinamismo, in un percorso scandito da elementi imprescindibili per i tempi e il mercato globale e di riferimento: professionalità, competenza, correttezza, trasparenza, puntualità. La passione per il bello, il buon gusto e la competenza tecnica creano il mix di alte performance con cui si distingue il team di professionisti in grado di valorizzare ogni immobile di prestigio. Un team multiculturale e multilingue, capace di parlare chiaramente con clienti provenienti da tutto il mondo, specializzato nel visionare ed esaltare i dettagli che fanno grande un progetto di vita. La società è guidata dall’esperta Cinzia Romanelli, specializzata nella vendita e negli investimenti residenziali con un’attenzione particolare alle proprietà storiche italiane.

La società immobiliare offrirà così i servizi tecnici legali e amministrativi relativi alle acquisizioni di ville, torri, dimore storiche nell’alta campagna toscana come immobili nel cuore di Firenze. Lo farà grazie a partnership con professionisti di primo livello sul panorama internazionale e nazionale, rivolti solo ed esclusivamente a facilitare le operazioni immobiliari di venditori e acquirenti.

Building Heritage si avvale della partnership di Forbes Global Properties, partner immobiliare di Forbes, e fornisce servizi di branding e marketing alle principali società immobiliari del mondo e oggi è rappresentato da oltre 11.600 agenti immobiliari in 13 Paesi tra Stati Uniti, Asia, Australia, Canada, Caraibi, Messico, Medio Oriente, Nuova Zelanda ed Europa. La piattaforma che origina nel 2020 come naturale estensione del brand Forbes, tra i network più stimati nel suo secolo di attività per affidabilità e credito nel settore finanziario come editoriale, forte di una community di 100 milioni di visitatori globali mensili in 27 lingue, e della collaborazione dei profili che più di altri si sono distinti nel mondo per il proprio impegno nell’imprenditoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.