Firenze: omaggio a Piazzolla con l’Orchestra da Camera Fiorentina

Mario Stefano Pietrodarchi

Mario Stefano Pietrodarchi“La mia musica? Dieci per cento tango, novanta per cento classica contemporanea”, ripeteva spesso Astor Piazzolla, l’artista che al tango argentino ha saputo dischiudere i piani nobili dell’arte, conferendo a questo ballo rispettabilità estetica e dignità concertistica.

Ad Astor Piazzolla l’Orchestra da Camera Fiorentina dedica i concerti di lunedì 25 e martedì 26 luglio al Museo Nazionale del Bargello (ore 21 – via del Proconsolo, 4 – biglietti 20/16 euro – prevendite www.boxol.it) nell’ambito della rassegna Estate al Bargello.

Sul podio sale Giuseppe Lanzetta, mentre il ruolo di solista è affidato alla fisarmonica e al bandoneon di Mario Stefano Pietrodarchi (nella foto), vincitore di importanti concorsi – tra cui il Trofeo Mondiale C.M.A. (senior) 2011, in Francia – e concertista di fama internazionale, grazie ad uno stile brillante e di raffinata musicalità: teatro e cinema, classica e jazz, la sua carriera conferma uno spirito eclettico che ad una tecnica impressionante unisce un approccio senza preclusioni di sorta.

Da “Oblivion” a “Libertango”, da “Adios Nonino” a “Milonga del Angel”, una cavalcata attraverso il miglior repertorio del compositore argentino che dal tango nato nei barrios di Buenos Aires seppe distillare uno suono moderno e originale, dove la tradizione si combina con il jazz e l’avanguardia colta.

Famiglia di origine italiana – da Trani veniva il nonno paterno, il ramo materno da Massa-Carrara – Astor Piazzolla ha vissuto un periodo della propria vita proprio in Italia, a metà degli anni Settanta, quando in Argentina imperversava la dittatura militare.

Aprono i concerti la prima assoluta di “Mirada per Bandoneon e Orchestra” di Lorenzo Maiani, giovane compositore fiorentino oltre che fondatore del progetto Faminore, realtà produttiva che racchiude attività di songwriting, produzione discografica, musica per film.

La rassegna Estate al Bargello 2016 è organizzata da Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Museo Nazionale del Bargello, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze – Estate Fiorentina, con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI AL MUSEO DEL BARGELLO – Gli ultimi due concerti dell’Orchestra da Camera Fiorentina al Museo Nazionale del Bargello, giovedì 28 e venerdì 29 luglio, saranno dedicati a Ennio Morricone e ai brani che il compositore capitolino ha prestato alla settima arte. Da “Per un pugno di dollari” a C’era una volta il West”, da “Giù la testa” a “Il Pianista sull’oceano” le note scorreranno come fotogrammi di una lunga pellicola. Solisti Alessandro Silvestro alla tromba e Alessio Cioni al pianoforte, direttore Giuseppe Lanzetta.

Programma concerti lunedì 25 e martedì 26 luglio
L. Maiani             Mirada per Bandoneon e archi, prima esecuzione assoluta
A. Piazzolla         Oblivion, Adios Nonino, Milonga del Angel, Meditango, Violentango, Muerte del Angel, Jorge Adios, Poi qualcuno, Libertango

Informazioni e prenotazioni
Museo Nazionale del Bargello – via del Proconsolo, 4 – Firenze
Segreteria Orchestra tel. 055.783374 – 3391632869
www.orchestrafiorentina.itinfo@orcafi.it

 

Lunedì 25 e martedì 26 luglio 2016 – 21
Museo Nazionale del Bargello – via del Proconsolo, 4 – Firenze
Nell’ambito della rassegna Estate al Bargello, in collaborazione con Museo Nazionale del Bargello
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
Bandoneon e fisarmonica MARIO STEFANO PIETRODARCHI
Direttore GIUSEPPE LANZETTA
Musiche di L. Maiani e A. Piazzolla

Biglietti
Biglietto intero 20 euro

Riduzioni
Titolari Firenze Card 16 euro. Titolari Orchestra Fiorentina Card abbonamento quattro serate 60 euro o quattro biglietti a 60 euro.

Prevendite
Box Office – via delle Vecchie Carceri, 1 (Firenze) –
Tel. 055 210804. Orario: mar/sab 10/19.30 – Lun 15.30/19.30 – www.boxol.it.

Orchestra da Camera Fiorentina
Via E. Poggi, 6 – Firenze – info tel. 055-783374
www.orcafi.it – info@ orcafi.it

 
Fonte Ufficio stampa Orchestra da Camera Fiorentina – Marco Mannucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.