Firenze: oggi al via il week-end di “Irlanda in Festa”

Firenze: oggi al via il week-end di “Irlanda in Festa”

Al via il week-end di Irlanda in Festa!

 

Venerdì 16 marzo 2012 – Obihall – Lungarno A. Moro – Firenze

Ingresso dalle ore 19,30 – inizio spettacoli ore 20

RURA

PAUL DOOLEY

MASSIMO GIUNTINI E RAFFAELLO SIMEONI

Seminario d’arpa, stage di danze, degustazioni di whisky irlandesi…

 

Musiche melodiose e birre scure come la pece. E poi passi di reel e gighe, arpe centenarie, carni che profumano di alloro, whisky doc… Tutto insieme, tutti insieme, per l’appuntamento di venerdì 16 marzo all’Obihall che apre le porte al week-end di Irlanda in Festa, la kermesse dedicata ai suoni, ai sapori e alla cultura dell’Isola di Smeraldo. E non solo.

Dalla Scozia ecco infatti i Rura (nella foto), una delle giovani band più interessanti del momento. Il quartetto mette insieme la passione per la tradizione con il suono della grande cornamusa scozzese, la bagpipe. La loro musica è un concentrato di energia e vitalità, e sembra fatta apposta per scuotere la scena folk: highland bag pipes, whistles, violino, chitarra, bodhran e flauto… Un suono scatenato e multiforme.

Ancora per la musica, si rinnova il connubio tra le uilleann pipes di Massimo Giuntini e la voce, la ghironda e i flauti di Raffaello Simeoni. L’album che suggella la collaborazione è uscito da qualche mese e s’intitola “Terre in Vista”, come le terre, tante, che la loro musica insieme evoca…

Ad aprire la serata è invece l’arpa celtica di Paul Dooley, uno dei pochi musicisti in grado di suonare questo strumento nelle sue forme autentiche, di derivazione medievale: in scaletta gighe e reels e tanta Irish dance music.

Nel Ridotto Obihall si comincia alle 16 con il Seminario d’Arpa di Paul Dooley. Dalle ore 20 stage di danze irlandesi a cura di Gens D’Ys mentre dalle 21,30 sono in programma degustazioni e comparazioni di whiskey irlandesi in abbinamento ad altre specialità, sotto la supervisione di Luca Gatteschi di Slow Food.

Non mancano ovviamente buona birra e specialità della cucina irlandese, oltre a libri, dischi e artigianato della tradizione celtica.

 

Irlanda in Festa è organizzata con il patrocinio del Comune di Firenze e dell’Ambasciata d’Irlanda. Biglietti 12/10 euro. Riduzioni per studenti, soci Coop, Arci, Uisp e dipendenti Obi.

 

—————————— . ——————————

 

RURA + JASON O’ROURKE – Dalla Scozia una delle giovani band più interessanti del momento. Il quartetto mette insieme la passione per la tradizione con il suono della grande cornamusa scozzese, la bagpipe. Per due volte sono entrati nella finale dei premi BBC Radio Scotland nella categoria “Musicista tradizionale dell’Anno” e dei campionati di bodhran pan-irlandesi.

La loro musica è un concentrato di energia e vitalità, e sembra fatta apposta per scuotere la scena folk: highland bag pipes, whistles, violino, chitarra, bodhran e flauto, accompagnati da una schiera di effetti speciali a pedale per creare un suono scatenato e multiforme.

Formazione: Steven Blake – Bagpipes-Whistle; Chris Waite – Guitar; David Foley – Bodhran-Flute; Jack Smedley – Fiddle;

 

MASSIMO GIUNTINI e RAFFAELLO SIMEONI – Sono passati dieci anni da quando Massimo e Raffaello si sono conosciuti. Suonarono in uno spettacolo a Roma, al teatro Brancaccio. E da quella volta cominciarono a pensare di realizzare un lavoro insieme: un CD a quattro mani, perché apparve subito evidente il comune sentire artistico dei due. Nel corso degli anni numerose sono state le occasioni di collaborare insieme, ed ogni volta il pensiero correva a quel CD da fare, a qualcosa di più che non una comparsata nel lavoro altrui.

Dieci anni dopo i due hanno trovato tempo e modo di realizzare quel CD: si chiama “Terre in Vista”, come le terre, tante, che la loro musica insieme evoca… Terre in cui le sonorità celtiche si integrano con quelle mediterranee ampliandone i rispettivi confini come mondi inaspettatamente vicini. Come i loro strumenti, tantissimi: corde, percussioni, tastiere, cornamuse, evocativi a partire dal timbro. Come le lingue in cui sono cantati i brani, il dialetto reatino, l’italiano, ma anche una lingua fatta di suoni: con il comune obiettivo di raggiungere terre in vista o terre lontane, in un viaggio immaginario altamente evocativo.

 

 Festa di San Patrizio, gran finale Irlanda in Festa 2012

 

SABATO 17 – St. Patrick Day

ore 20.30   LORENZO GREPPI E STEFANO CORSI (concerto)

ore 21.45   CARA (concerto)

ore 23.30   HER PILLOW (concerto)

Nel Ridotto dell’Obihall:

dalle ore 20.15 alle 21.30   STAGE DI DANZE IRLANDESI a cura di Gens D’Ys

dalle ore 21.30  alle 23.00  DEGUSTAZIONE E COMPARAZIONE BIRRE IRLANDESI in abbinamento ad assaggi di specialità irlandesi a cura di Luca Gatteschi (docente corsi di Slow Food, birra e distillati)

 

Irlanda In Festa

17° edizione – da martedì 13 a sabato 17 marzo 2012

ObiHall – Lungarno Aldo Moro angolo via Fabrizio De Andrè

 

Main sponsor

Obi; Banca CR Firenze; Coop Unicoop Firenze; Sammontana; Findomestic; Heineken; Coca-Cola; Oranfrizer; Inpa; Le Chiantigiane; Murphy’s.

 

In collaborazione con

Grand Hotel Mediterraneo; Sercom; ENI Toscana Energia Firenze; Ica Food; Mukki; Caffè Danesi; Olio Montalbano.

 

Organizzazione

Teatro Tenda srl – Obihall – Direzione artistica: Claudio Bertini


Info

Tel. 0556504112 – www.obihall.it – info@obihall.it

 

Biglietti e orari

12 euro intero – 10 euro ridotto (studenti, soci Coop, Arci, Uisp, dipendenti Obi)

Ridotto Carta SuperFlash Banca CR Firenze: 6 euro – Abbonamento per i 5 giorni: 45 euro

Prevendite abituali e online www.obihall.it. Ingresso dalle ore 19,30 – inizio spettacoli ore 20,30

 

Ufficio stampa

Marco Mannucci, mannucci@dada.it – cell 3477985172

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*