Firenze: Michele Palmiero vince “Uno 2014”, concorso per monologhi teatrali

Firenze: Michele Palmiero vince “Uno 2014”, concorso per monologhi teatrali

“Una proposta fresca e originale in toni che oscillano tra il fiabesco, l’epico e il cabarettistico che  riesce a stabilire una relazione immediata e duratura con lo spettatore.”

Con questa motivazione la giuria di UNO 2014 ( composta da Patrizia Coletta di Fondazione Toscana Spettacolo, dai giornalisti Tommaso Chimenti del Fatto Quotidiano, e Francesco Tei della Rai , e dai direttori artistici di teatri fiorentini  Angelo Savelli, Silvano Panichi e Michele Panella ) ha premiato il napoletano Michele Palmiero per il suo “Il ritorno di Giesù”, un testo che affronta in forma ironica il ritorno di Cristo sulla terra.

A lui va il premio consistente in una serata in un teatro fiorentino con un cachet minimo di 400 euro.

Gli altri premi assegnati dal concorso fiorentino organizzato per il quarto anno da Contaminazioni Teatrali in forma autofinanziata, sono andati a Gila Manetti come miglior attore/attrice e ai testi “Ultrà” di Luca Bernardini e Me(moria) di Claudio Fucile come miglior testo originale.

Per tutti i premiati una collezione di libri offerti dalla casa editrice Titivillus.

Anche quest’anno alto il numero di domande di partecipazione ricevute: al Comitato Organizzatore composto dallo staff di Contaminazioni insieme ad Andrea Mitri,Tommaso Chimenti ed il gruppo di Perlascena.it sono arrivate quasi cento domande da tutta Italia.

Gli altri finalisti della serata al Teatro del Romito, a cui hanno assistito 120 spettatori , erano Giulia Rupi, Luca Bernardini, Antonella Dell’Ariccia, Cristina Arnone e Matteo Sanna.
Andrea Mitri
Ufficio Stampa UNO 2014

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*