Firenze: Il turismo del futuro? Inclusivo e accessibile a tutti. Se ne parla all’Anconella Garden con associazioni e istituzioni

Ultima settimana di programmazione dello spazio estivo nel Parco di Firenze Sud all’insegna
di benessere e sociale, tra presentazioni di libri, Festa dello Sport e incontri fruibili anche dai diversamente abili. Musica e performance live nel weekend

Nel futuro di Firenze, alle prese con la riscrittura dei propri modelli economici dopo il Covid, c’è un turismo diverso, sostenibile e inclusivo: se ne parla all’Anconella Garden, spazio estivo all’interno del polmone verde di Firenze Sud, con associazioni e istituzioni, lunedì 6 settembre alle ore 21.15, in un incontro largamente accessibile, grazie alla traduzione nella lingua dei segni e ad alcune attività pensate per i non vedenti, ma aperte a tutti i partecipanti (ingresso da via di Villamagna 39/d).

Tra i relatori i rappresentanti dell’associazione Libero Accesso, da anni impegnata per un turismo inclusivo delle disabilità, il presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Niccolò Zeppi, la consigliera del Quartiere 3 Raffaella Peluso. Coordina l’incontro Ilario Poggesi, presidente del Comitato Insieme per Gavinana. Il dibattito si concluderà con alcune attività in grado di coinvolgere gli spettatori per avvicinarli all’esperienza di una visita adatta anche a non vedenti e non udenti.

Gli ultimi giorni di programmazione di Anconella Garden, a cura di Diramazioni Festival, sono infatti all’insegna dell’inclusività e del benessere psicofisico. A partire dai prossimi due giorni, venerdì 3 e sabato 4 settembre, che vedranno il Parco dell’Anconella ospitare la consueta Festa dello Sport, a cura di Comune di Firenze e Quartiere 3.

Ad animare le serate, dopo allenamenti, giochi e prove di avvicinamento alle varie discipline sportive, le performance live in programma sul palco: venerdì 3 settembre lo spettacolo di teatrodanza dei Sanguemisto “Oltre la luna” (ore 21.30), sabato 4 settembre alle 18.30 la presentazione del libro di Francesca Osseni “Mumble Mumble” (Gruppo Albatros Il Filo). Segue il concerto jazz di Max Calderai Trio feat Maurizio Bossi al basso (ore 21).

Domenica 5 settembre, nell’ambito della rassegna IDENTITIES Leggere il contemporaneo, a cura della Nottola di Minerva, in collaborazione con il Comune di Firenze e con la Fondazione CR Firenze, si terrà il reading “Corrente Alternata”, performance letteraria e sonora. Scritto e letto da Elisa Biagini, autrice del libro Filamenti, con la regia di Cristina Abati (ore 19).

La rassegna a cura della Nottola di Minerva continua martedì 7 settembre con un nuovo episodio di Reading in the Sound, stavolta dedicato a Dante, con l’incontro “Il viaggio di Dante e altri viaggi poetici, lettura commentata a più voci” (ore 18.30). Le “voci” saranno quelle di Stefano Carrai, Maria Beatrice De Castri, Michela Landi, Maria Cristina Lombardi, Susanna Mati, Brenda Porster e Francesco Stella, Severino Saccardi. Coordina Vittorio Biagini. Musiche a cura di Nicola Genovese. Accanto al vertiginoso itinerario dantesco– che raccoglie in modo tanto ricco esperienza psicologiche, morali, storiche, spirituali – tantissime sono le figurazioni del viaggio offerte, prima e dopo di Dante, dalla poesia.

Mercoledì 8 settembre, per la rassegna Comarimaggio, si terrà invece lo spettacolo “Con le Ali ai Piedi”, piccole storie di giovani eroi, con la regia di Silvia Becattini (ore 21). Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Inoltre è sempre possibile, dalle ore 16.00 fino a tarda serata, fare una sosta al punto ristoro, scegliendo tra drink classici e speciali Spritz a basso tenore alcolico, tra cui i coloratissimi Violet Spritz, con sciroppo alla violetta, l’Apple Spritz, con succo di mela, cetriolo e sambuco, e lo Spritz alla Rosa. Per chi si ferma a cena, oltre ai grandi classici come frittura di pesce, hamburger e pizza, quest’anno lo chef Alexandro Sala propone gustosi appetizer come la tostada di tonno o il carpaccio di zucchine profumato alla menta, primi piatti freschi – linguine alle vongole, paccheri zucchine e burrata, paccheri al ragù di polpo – secondi più sostanziosi – filetto di branzino dello chef, pollo kaarage – e alternative veg come la Quinoa in salsa Giapponese. New entry dell’estate 2021 le pizze gourmet con impasto lievitato 30 ore, come la Marinara con Burrata, la bianca con pistacchi e pesto di zucchine e la ‘Nduja e Friarielli. Prenotazioni al numero: 375 6502010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.