Ultime

Firenze: domani al Teatro di Rifredi la tavola rotonda “Peppone e Don Camillo”

Pin It

sabato 12 ottobre ore 17:00 al Teatro di Rifredi

 

TAVOLA ROTONDA:
PEPPONE E DON CAMILLO

case del popolo e parrocchie baluardi del teatro a Firenze

storia, identità, problemi e prospettive

 

Quest’anno ricorrono i cento anni dalla costruzione del Teatro di Rifredi, nato nel 1913 all’interno della Società di Mutuo Soccorso, struttura che, con le sue iniziative di solidarietà ed intrattenimento, era già attiva in questo quartiere operaio gia dal 1883.

Questa lungimirante concezione che il teatro facesse parte di quelle attività che potevano concorrere ad una crescita civile e culturale delle classi popolari ed essere un momento di importante aggregazione sociale per la città, non è storicamente appannaggio della sola esperienza di Rifredi. Anzi, possiamo dire che Firenze si è particolarmente distinta nel corso del secolo scorso per la ricchezza di iniziative in questo settore; iniziative a cui hanno dato il loro contributo in egual misura sia le numerose Case del popolo che le altrettanto numerose Parrocchie della città e dei suoi dintorni. Questa attenzione “bipartisan”, al di sopra delle parti e fuori dalle logiche commerciali, ha consentito e consente a tante realtà teatrali di nascere, conservarsi e svilupparsi e a tanti spettatori giovani o non convenzionali di poter usufruire di una vasta varietà di spettacoli, da quelli vernacolari a quelli d’avanguardia, da quelli amatoriali a quelli più prestigiosi.

Tutti insieme abbiamo fatto tanto per questa città e tutti insieme adesso condividiamo i problemi per una crisi generale che a volte è di frequenza, a volte di risorse, a volte di normative e tassazioni gravose o esose.

Vorremmo, quindi, salutare il centenario della nostra sala, invitandovi a discutere tutti insieme di questi nostri problemi ma anche della risorsa che noi rappresentiamo per il tessuto culturale di Firenze, augurandoci di trovare orecchie autorevoli che sappiano ascoltarci e sostenerci.

Per info: 055 4220361

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*