Ultime

Festa della donna: iniziative a Borgo San Lorenzo (FI)

Pin It

Il Comune di Borgo San Lorenzo promuove un ricco programma tra Villa Pecori Giraldi ed il Centro d’Incontro

Due giorni di iniziative per la “Festa della donna”

Decine di iniziative il 7 e 8 marzo: teatro, mostre, letture e momenti di riflessione e confronto

 

locandina delle iniziative a Borgo San Lorenzo per la Festa della donna 2015Borgo San Lorenzo si prepara ad un ricco e variegato programma di due giorni per festeggiare la “Festa della donna“. “Non solo mimose” è il titolo della serie di iniziative che sabato 7 e domenica 8 marzo, tra Villa Pecori Giraldi ed il Centro d’incontro di Piazza Dante, renderanno omaggio alla giornata internazionale della donna; due giornate, come spiegano i promotori, dedicate ad un mercato del sapere, per aprire nuove luci e per costruire contaminazione, per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne ma anche le violenze subite ancora oggi  in molte parti del mondo.

Quest’anno abbiamo deciso di raddoppiare – spiega la consigliera comunale con delega alla pari opportunità Emanuela Periccioliil 7 e 8 marzo saranno due giornate alla scoperta delle donne attraverso competenze diverse in ogni settore, dall’artigianato alla pittura, dalla scrittura alla musica, all’insegna della concertazione”.

 

SABATO 7 MARZO – Il programma si aprirà a Villa Pecori Giraldi alle ore 16 con il saluto del sindaco Paolo Omoboni e della giunta di Borgo San Lorenzo e con gli interventi di Alessandra Salvato del coordinamento regionale donne SPI CGIL ed Emanuela Periccioli. Tutte le donne saranno omaggiate da un’opera realizzata in estemporanea dagli artisti presenti all’inaugurazione.

Il pomeriggio proseguirà quindi tra gli intermezzi musicali di Carlotta Bottoni e Viola Frizzi, l’apertura del percorso espositivo “La donna Ieri e oggi” realizzato dai ragazzi delle scuole e la presentazione, a cura di Niccolò Niccolai, di “Arte a pennello e… Per talento e per passione”, la collettiva di artisti locali di pittura, scultura, sartoria e patchwork. In contemporanea si aprirà anche il mercatino di oggettistica al femminile “MANOfatto – Il fai da te libera la mente” curato dalla Sartoria Auser e delle volontarie dell’associazione Artemisia, il cui ricavato sarà utilizzato per l’evento del 5 giugno “Una finestra su Artemisia”. Al ChiniLab con la collaborazione del centro ReMida, dell’Atelier di scrittura SPI e gli alunni della scuola ‘Giovanni Della Casa’, si potranno invece realizzare diari creativi.

Nel corso della giornata ci sarà quindi la presentazione del libro “Il tempo imbiancato” di Fiorenza Giovannini. Oltre all’autrice, con la giornalista Serena Pinzani, saranno presenti Maria Frati, presidente dell’Università dell’età libera e la sociologa Mariella Orsi. Seguiranno quindi gli interventi di Sonia Spacchini, Sandra Cerbai e della criminologa sociale Veronica Vargiu sul tema “Essere donna oggi” e del Progetto Accoglienza su “Donne e l’immigrazione”.

A seguire si svolgerà la presentazione del libro “Chiodi e farfalle” di Anna Maria Fabiano con Ida Fontana della società Dante Alighieri e le letture di Paola Capitani ed Emanuela Periccioli. Si proseguirà quindi con le letture in musica sulla “Poetica al femminile tra le due guerre” con gli allievi di Anna Scalabrini di Arcoscenico, e dopo l’apericena offerto dalla sezione Unicoop di Borgo San Lorenzo e con il servizio di sala degli Studenti del Chino Chini, alle 21.30 la giornata si chiuderà con lo spettacolo “Secondo me la donna”, a cura di Marco Paoli e con Gabriella Vallini (ingresso allo spettacolo 6 euro).

 

DOMENICA 8 MARZO – Il giorno successivo le celebrazioni per la festa della donna proseguiranno dalle 16,30, presso l’Auditorium del Centro d’Incontro in piazza Dante. La giornata sarà aperta dalla musica con la suggestiva presentazione-concerto a cura dell’Associazione culturale “Camerata de’ Bardi” che proporrà un percorso musicale da Ruggero Leoncavallo a Richard Wagner, attraverso i saggi al femminile di Sabrina Landi Malavolti. Sarà quindi presentato il servizio “Siamo Donne, io ti ASCOLTO”, il filo rosso telefonico di compagnia, ascolto e consulenza, integrato nelle attività della Banca del Tempo. Con la partecipazione della consigliera comunale ed ex assessore alle pari opportunità della Provincia di Firenze Sonia Spacchini saranno quindi commentati i dati sulla violenza sulle donne dello sportello Artemisia, l’iniziativa del 14 marzo “Donne con le Donne” e l’evento del 5 giugno al Villaggio La Brocchi “Una finestra su Artemisia”.

Si concluderà quindi con un brindisi di chiusura per tutte le donne e chi vorrà partecipare.

 

Un vasto programma di iniziative che il Comune di Borgo San Lorenzo ha sostenuto e patrocinato nel suo insieme. “Non basta un giorno all’anno per occuparsi di problemi al femminile e della violenza contro le donne – conclude Emanuela Periccioli –  l’obiettivo di queste due giornate sarà infatti quello di far parlare le donne con voci plurime di successo e non solo, per narrare di sé e delle mille altre sfumature di rosa, per potenziare visibilità sostanziale e significativa, lungi da stereotipi difficili da abbattere”.

 

 

UFFICIO STAMPA

Comune di Borgo San Lorenzo

Periscopio Comunicazione

stampa@comune.borgo-san-lorenzo.fi.it

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*