E’ morta Barbara De Anna, funzionaria OIM. Il cordoglio di Reggello, il suo paese

E’ morta Barbara De Anna, funzionaria OIM. Il cordoglio di Reggello, il suo paese

 di redazione

 

 

 

 

Esprime profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia di Barbara De Anna, l’Amministrazione comunale di Reggello, piccolo comune in provincia di Firenze, subito dopo aver appreso la notizia del decesso della cooperatrice internazionale che lì risiedeva. ” Barbara ha pagato il prezzo più alto per aiutare gli altri- ha affermato il sindaco  Cristiano Benucci –  Siamo orgogliosi di averla avuta come nostra concittadina”.

Barbara De Anna era rimasta vittima di un attentato dei talebani a Kabul lo scorso 25 maggio, lavorava per l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni ed aveva anche lavorato per ONU e Nato. Nell’attentato aveva subito ustione di secondo grado nel 90% del corpo. Dapprima ricoverata nell’ospedale di Emergency era poi stata trasferita ell’ospedale militare di Baghram e da lì trasferita in volo presso la struttura sanitaria della base militare americana di Ramstein, in Germania. Le sue condizioni erano definite “serie ma stabili”.

 

Un’immagine drammatica scattata dal fotografo Omar Sobhani pochi minuti dopo l’esplosione a Kabul. Bimbi in lacrime in fuga dal luogo dell’attentato cercano riparo  (reuters)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*