Ultime

Donazione di organi: resoconto dell’incontro con Forze armate a Teulada (CA)

Pin It

L’associazione Sarda Trapianti e l’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo di Iglesias a Teulada, al quarto incontro conclusivo della campagna  “DIFENDI LA PATRIA DAI VALORE ALLA VITA” tra i militari della Brigata Sassari e del Comando Militare Autonomo della Sardegna per parlare della Donazione  e Trapianto di Organi.

 

Teulada 7 maggio 2015.

L’On Domenico Rossi, Sottosegretario del Ministero della Difesa nonché Generale di Corpo d’Armata conclude la Campagna nella Casema Pisano dove è stato Comandante per due anni.

Presenti all’incontro i Sindaci di Teulada e S.Anna Arrresi

 

Gli incontri del 2015 hanno avuto inizio a Sassari il 26 marzo presso la caserma “Gonzaga” sede del 152° Reggimento Fanteria”Sassari”(con il RCST Reparto Comando e Supporti Tattici ) poi a  Macomer il 23 aprile alla caserma “Bechi Luserna” sede del 5° Reggimento Genio Guastatori fino a raggiungere Cagliari il 30 aprile nella caserma “Monfenera” sede del 151° Reggimento. Fanteria”Sassari”.

La campagna di informazione però è cominciata il 6 Aprile 2011 presso l’ AULA MAGNA del 1° Reggimento Corazzato della Caserma S.Pisano di Teulada, dipendente dal Comando Militare Autonomo della Sardegna, non nuovo a questo tipo di iniziativa che ha origine con il convegno del 7 maggio 2007 alla Fiera Internazionale di Cagliari: un appuntamento che ha visto la sinergia fra il Comando Militare Autonomo della Sardegna, La Brigata Sassari, l’Unione Nazionale Ufficiali in congedo – sezione di Iglesias e l’ ASSOCIAZIONE SARDA TRAPIANTI “Alessandro Ricchi”.

Il “valore della vita” quindi al centro dell’appuntamento: da quella da difendere, come fanno quotidianamente i militari impiegati nelle azioni di peacekeeping per il mantenimento della pace, a quella da salvare con la donazione e il trapianto degli organi.

Nel 2013 sono proseguiti gli incontri presso i reggimenti della Brigata Sassari, la Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias ed il 66°Reggimento Fanteria aeromobile “Trieste” di Forlì.

Come sempre l’inno di Mameli, cantato con ardore da tutti, ha preceduto l’incontro. 

tavolo dei relatori di una conferenzaI lavori sono stati introdotti dal Col.Giuseppe Mautone Comandante del 1° Regggimento Corazzato, Comando Militare Autonomo della Sardegna che ha ringraziato il Sottosegretario Rossi, i Sindaci presenti e gli organizzatori di questo evento che conclude la Campagna 2015 “Difendi la Patria dai Valore alla Vita” .

Giampiero Maccioni, Trapiantato di Cuore dal 1996, ha ripercorso le vicende della sua “triste e meravigliosa avventura di rinascita a vita nuova” testimoniate dal suo libro vi darò un cuore nuovo e la storia delle attività associative svolte in Sardegna e nella penisola dal 1998 anno di nascita della Associazione fondata dal compianto Cardiochirurgo Alessandro Ricchi deceduto tragicamente nel febbraio 2004 assieme alla sua equipe nel trasporto di un cuore prelevato dal S.Camillo a Roma e destinato a Cagliari per un trapianto. Ha proseguito con l’illustrazione della campagna di informazione e promozione della Cultura  sulla Donazione e Trapianto degli Organi Tessuti e cellule TRA IL PERSONALE DELLE FORZE ARMATE,da lui stesso promossa con il Protocollo d’intesa tra Ministero della Difesa e della Salute del 7.11.2007.

Giampaolo Piras, tesoriere dell’Associazione trapianti, ha testimoniato, con la sua presenza attiva di volontariato sin dal 1998, la sua prossima rinascita di trapiantato di cuore da 19 anni.

Ha fatto seguito la relazione del  Dott.Roberto Littera ,Coordinamento Coordinamento Trapianti della Sardegna, che ha illustrato la situazione della donazione e dei trapianti in Sardegna mettendo in evidenza i risultati raggiunti dalla rete dei trapianti sarda e nazionale che si possono considerare eccellenti sia dal punto di vista numerico che della sicurezza: la Sardegna si pone ormai come la prima regione del centro sud .

La rete regionale dei reparti di Rianimazione ha dimostrato un grande impegno anche in presenza di difficoltà oggettive di diversa natura. L’Azienda Ospedaliera Brotzu ha finora segnalato il 41% dei pazienti sottoposti ad accertamento di morte cerebrale in sardegna nel 2014 contribuendo per il 51 % al numero dei donatori utilizzati.

L’Ospedale SS. Annunziata di Sassari ne ha segnalato il 26 % riuscendo a contribuire alle donazioni utilizzate per il 20 % e l’Ospedale di Nuoro ha segnalato il 16 % contribuendo al 14 % dei donatori utilizzati. Gli altri Ospedali che hanno contribuito, seppure in misura minore, alle segnalazioni sono stati quello di Carbonia, di Olbia e i tre presidi Marino, SS. Trinità e Businco della ASL8 di Cagliari.

Il numero dei trapianti  è la conferma di questo lavoro.

Trapianti Sardegna  2013 /2014  Azienda Ospedaliera Brotzu

 

                                   2013             2014

organi in totale:         66                    80

Cuore                           5                     6

Fegato                        20                   29

Reni                           37                   38

Pancreas                     4                      7    

 

Ha preso la parola il Sottosegretario che dalle prime battute ha rivoltato i ringraziamenti per la sua presenza, rivolgendo un grazie di cuore a tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere i risultati sulla donazione e trapianto e a chi ha promosso la Campagna dentro le forze armate con il protocollo del 2007.

Ad oggi le forze armate hanno effettuato circa 4000 dichiarazioni di volontà alla donazione degli organi.

Il prossimo protocollo,che è in via di perfezionamento tra i due Ministeri (Difesa e Salute) porterà delle innovazioni per trasformare la campagna in uno strumento organico di programmazione di interventi sull’intero territorio nazionale con la collaborazione delle associazioni di volontariato comprese quelle d’Arma come l’Unione Nazionale in Congedo d’Italia.

Si è concluso l’incontro con lo scambio dei doni e la proiezione del filmato  <<Un’altra vita – storie di trapiantati>> (a cura dell’Agenzia Regionale del Lazio per i Trapianti) con l’intervista ad alcuni trapiantati tra cui i sardi Giampaolo Piras e Giampiero Maccioni.

L’Associazione di volontariato ha offerto al Sottosegretario Rossi ed ai due Comandanti dei reggimenti, Col.Pecchiotti e Mautone,  il libro vi darò un cuore nuovo e le pubblicazioni recenti Arte per la Vita e “la guida per il benessere del FEGATO”, assieme a capellino, maglietta e gagliardetti delle due associazioni.

FORZA PARIS!

foto all’album:  Teulada 7.5. 2015. L’On Domenico Rossi, Sottosegretario DIFESA Caserma “PISANO

 

Iglesias 9 maggio 2015

Giampiero Maccioni

Presidente Associazione Sarda Trapianti  “Alessandro Ricchi”

Presidente Sezione UNUCI Iglesias

Segretario Nazionale Federazione LIVER POOL

http://wwwassociazionesardatrapianti.blogspot.com/

www.arteperlavita.it

http://federazione-liver-pool.blogspot.com

 

link degli incontri già realizzati nel 2015

Cagliari https://www.facebook.com/giampiero.maccioni.7/media_set?set=a.823460464358517.1073741908.100000837137740&type=3

https://www.facebook.com/giampiero.maccioni.7/media_set?set=a.823435127694384.1073741907.100000837137740&type=3

Macomer

https://www.facebook.com/giampiero.maccioni.7/media_set?set=a.821026617935235.1073741905.100000837137740&type=3

Sassari

https://www.facebook.com/giampiero.maccioni.7/media_set?set=a.809214539116443.1073741901.100000837137740&type=3

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*