“Discriminazione razziale – Oltre le barriere”: seminario ad Elmas

Locandina del convegno "Discriminazione razziale – Oltre le barriere" a Elmas

Discriminazione razziale – “Oltre le barriere”

Sabato 21 Marzo alle ore 09.30

Locandina del convegno "Discriminazione razziale – Oltre le barriere" a ElmasIn occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, l’Ass.Cultura del Comune di Elmas, le Acli Provinciali di Cagliari e l’UNAR in collaborazione con l’associazione US Acli Sardegna, l’associazione Ipsia Sardegna e l’associazione Amal, promuovono il seminario Discriminazione razziale – “Oltre le barriere”, che si svolgerà sabato 21 Marzo 2015 alle ore 09:30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Elmas in Via del Pino Solitario sn.

Perché è importante conoscere e combattere la discriminazione razziale? Perché un pregiudizio che si fonda sulla razza costringe intere minoranze etniche all’emarginazione ostacolando il loro sentirsi parte attiva della vita sociale di una comunità. Questa premessa, per coloro che appartengono ad una minoranza etnica, comporta un basso livello di scolarizzazione, elevati tassi di disoccupazione e situazioni abitative caratterizzate da estrema povertà.

L’evento, organizzato nell’ambito del progetto “ImPARIS- Immigrati Pronti A un Ruolo attivo In Sardegna”, con il contributo dell’Assessorato dal Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale della Regione Autonoma della Sardegna, è finalizzato, da un lato, a sensibilizzare la popolazione sul tema della discriminazione razziale, e, dall’altro, a presentare alcuni progetti vincenti realizzati in ambito internazionale, nazionale e regionale in cui, lo sport ha giocato un ruolo importante nella lotta contro il razzismo e le discriminazioni.

Autodisciplina, rispetto per l’avversario e lavoro di squadra, valori intrinseci nello sport, possono, infatti, contribuire a creare fenomeni di inclusione sociale, ad integrare persone emarginate, a costruire ponti tra etnie e razze, e, infine a promuovere gli strumenti per prevenire e risolvere tensioni sociali e conflitti.

La promozione dell’uguaglianza, la creazione di opportunità per le persone che subiscono atti discriminatori, il coinvolgimento dei giovani attraverso lo sport, progetti di scambio europei, progetti scolastici, saranno alcune delle tematiche presentate durante il seminario.

La mattinata si concluderà con un dibattito, in cui i partecipanti potranno confrontarsi sulle problematiche legate al fenomeno discriminatorio, le cause, le conseguenze, ma soprattutto, su quali strumenti esistano o possano essere creati al fine di contrastarlo.

Interventi:

Valter Piscedda (Sindaco del Comune di Elmas), Fabio Meloni (Presidente Acli Regione Sardegna), Damiano Lembo (Vice Presidente Vicario US Acli Nazionale), Simone Pusceddu (Presidente US Acli Regione Sardegna), Pietro Casu (Segreteria Regionale UISP), Salvatore Rosa (Presidenza Nazionale US Acli), Luca Montisci (Presidente ASD ELMAS ’01), Benedetta Iannelli (Presidente IPSIA Sardegna), Fatima Kouchrad (Presidente AMAL Sardegna), Mauro Carta (Presidente Acli Provinciali di Cagliari)

La partecipazione all’evento è gratuita e si rilascia attestato di partecipazione.

Per maggiori informazioni e per le iscrizioni è possibile contattare la segreteria organizzativa: acliprovincialicagliari@gmail.com  tel. 07043039

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.