“Dante in bicicletta – Searching for Paradise” a Scandicci

La tradizione millenaria dei “teatri di carta” giapponesi incontra il più grande poema di tutti i tempi: la Divina Commedia di Dante. inQuanto teatro sale in bicicletta e si mette sulle tracce del sommo poeta per Open City 2017, la rassegna estiva di eventi realizzata dal Comune di Scandicci. Venerdì 30 giugno e 7 luglio, una bicicletta speciale porterà alle 17.30 alla Biblioteca e alle 19.30 in Piazza Matteotti, un racconto poetico e originale sulla nostalgia e sul desiderio di ritrovare il paradiso. Questo è “Searching for Paradise”, il progetto artistico di inQuanto teatro ispirato ai “teatri di carta” giapponesi, per accompagnare grandi e piccini sulle tracce di Dante e del suo Paradiso.

Come nella tradizione del Kasmishibai la performer Floor Robert, avvalendosi di illustrazioni originali e di un  teatro “viaggiante” di legno, costruito dalla scenografa Eva Sgrò, catturerà la fantasia del pubblico grazie ad un racconto potente, semplice ed evocativo ispirato alla terza cantica di Dante e scritto da Andrea Falcone.

Un racconto per tutte le età della durata di 40 minuti.

La bicicletta che trasporta il teatro è una bici Piedelibero, realizzata da pezzi recuperati dal deposito comunale e assemblati dai detenuti degli istituti penitenziari fiorentini, un mezzo per mettere in circolazione idee nuove, originali e diverse.

 

Dante in bicicletta – Searching for Paradise

con Floor Robert

testi Andrea Falcone | disegni Floor Robert | comunicazione Julia Lomuto

il teatro di legno è stato ideato da Eva Sgrò| bicicletta by Piedelibero Firenze

Produzione Ravenna Festival, inQuanto teatro

Scandicci, 30 giugno e 7 luglio ore 17.30 Biblioteca di Scandicci e ore 19.30 Piazza Matteotti

 

Le repliche sono aperte a tutti e gratuite.

Info> 338 7762875 – inquantoteatro@gmail.com – www.inquantoteatro.it

 

inQuanto teatro è un collettivo artistico fondato a Firenze nel 2010; si occupa di arti performative, didattica e arte nella sfera pubblica, sviluppando e sostenendo i progetti dei suoi membri. Il gruppo si mette in luce sin dalla propria fondazione con le sue prime produzioni teatrali. Nel 2012 inizia a collaborare con lo storico gruppo di danza Kinkaleri che offre al collettivo una residenza artistica e un tutoraggio amministrativo. Nel 2015 il gruppo produce la performance Influenza, finalista al Premio DNA al Romaeuropa Festival. Il progetto, nel 2017, vince il Bando SIAE Sillumina a favore di giovani realtà under35. Inoltre, nel 2016 la compagnia vince il bando internazionale Giovani Artisti per Dante di Ravenna Festival e produce lo spettacolo per bambini Searching for Paradise. A partire dal 2014, inQuanto teatro si dedica anche alla didattica, a progetti performativi e di ricerca sul territorio fiorentino collaborando tra gli altri con Fabbrica Europa, Elsinor Teatro Cantiere Florida, MUS.E, il Comune di Firenze e Fondazione Toscana Spettacolo.

 

 

Fonte Ufficio stampa – Julia Lomuto

Foto di Susanna Stigler

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*