Consiglio di lettura con indovinelli

L’estate ha i suoi luoghi comuni: mare, sole, afa, città deserte, autostrade intasate, disagi … ma anche letture, rottura della routine e giochi enigmistici.

Ecco, dunque, un consiglio di lettura che rompe lo schema da noi normalmente adottato in questa rubrica e che viene introdotto da una serie di indovinelli:

È un libro che è uscito quasi un anno fa (nel mese di ottobre per l’esattezza).

Il nome potrebbe essere  (o forse è stato) pronunciato in tanti modi … errati.

Non è possibile definirne il genere.

È un bell’esempio di buon marketing applicato ad un prodotto di alta qualità.

Si tratta di un progetto editoriale che cavalca l’onda della multicanalità, attuale tendenza della comunicazione.

L’autore è un italiano che con la sua scrittura onora la sua lingua e che, non a caso, ha vinto diversi premi letterari.

La casa editrice è parte di un progetto artistico molto ampio e adotta soluzioni innovative.

Se non avete ancora capito di che libro si tratta, tornate a trovarci domani.

Se, invece, avete già indovinato la soluzione, tornate comunque a trovarci per sapere perché secondo noi vale la pena leggere quest’opera!

(continua)

Marcella Onnis – redattrice

marcella.onnis@ilmiogiornale.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.