Ultime

L’angolo della poesia: “Con questi occhi” di Dorian Dyler

Pin It

Ospitiamo oggi nel nostro Angolo un nuovo autore: Dorian Dyler.

Dorian comincia a comporre i primi versi a sei anni nel più totale silenzio e da allora non ha mai smesso. Dopo gli studi al Liceo scientifico si laurea in Filosofia, consegue un master e completa gli studi di finanza a Londra. Inizia la carriera lavorativa nel marketing, consolidando all’estero il suo percorso professionale e dividendosi fra Milano e Londra. Finora ha al suo attivo una produzione che definisce «sterminata quanto “folle”»:  più di cinquemila poesie, tutte rigorosamente nel cassetto… eccetto quelle racchiuse in “Stelle cadenti”, la sua prima raccolta di versi disponibile su Amazon in formato e-book.

 

Con questi occhi

 

Con questi occhi sono svanito fra gli scherzi atroci di ogni orizzonte

Con questi occhi sono scivolato fra le braghe calanti di ogni destinazione

Con questi occhi ho visto l’aria abbronzarsi a un metro dal sole

Con questi occhi ho visto stelle abbracciarsi a mezzanotte

Con questi occhi ho visto piogge asciugarsi i capelli

Con questi occhi ho visto fiocchi di neve dipingersi la schiena

Con questi occhi ho visto nuvole rincorrersi in giardino

Con questi occhi ho visto sogni che soffrivano d’insonnia

Con questi occhi ho visto dei domani scriversi di nascosto

Con questi occhi ho visto generazioni future perdersi per strada

Con questi occhi ho visto corpi vivi bruciare all’inferno

Con questi occhi ho visto anime bussare al Paradiso

Con questi occhi ho visto i secoli raccogliere le briciole dalla tavola dell’eternità

Con questi occhi ho visto la morte arrivare … e poi l’ho vista andare via

Con questi occhi… con questi occhi.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*