E’ cominciato il nuovo anno associativo per “Il Granello di sale”

E’ cominciato il nuovo anno associativo per “Il Granello di sale”

Cari amici,

è cominciato un nuovo anno associativo per Il granello di sale”, l’ente di promozione sociale che edita “Il Mio Giornale”.

Invitiamo quindi coloro che tra voi sono già nostri soci e che vogliono continuare quest’avventura a rinnovare la loro iscrizione.

Ci rivolgiamo, però, anche a tutti voi che ancora non fate parte, almeno formalmente, della nostra “famiglia”.

Il nostro invito è quello di partecipare insieme a noi “a fare qualcosa di bello e di buono”, che non è poco, no?

Ma per farvi comprendere ciò che di bello e di buono noi ci proponiamo di fare vi raccontiamo qui di seguito il nostro lavoro e i nostri obiettivi.

Il nostro ente nasce nel 2004 come associazione non lucrativa e dal 5 maggio 2010 è  iscritto col n. 417 al registro regionale delle associazioni di promozione sociale della Toscana.

Per noi le parole “granello di sale” significano, innanzitutto, compiere piccoli gesti che diano sapore tanto alla vita di chi riceve il gesto quanto alla propria. Ma vogliono dire anche smuovere le acque torbide, dare fastidio a chi vorrebbe nascondere o comunque ignorare le storture della società in cui viviamo.

Operiamo in varie regioni italiane (Toscana, Abruzzo, Sardegna, Sicilia, Piemonte) con il progetto Noi per gli altri”, che promuove la solidarietà, la dignità, la cultura e, soprattutto, il rispetto degli individui di qualunque ceto sociale, sesso, religione, etnia e lingua, in particolare di coloro che vivono in contesti disagiati.

Attivi prevalentemente nei settori sociale, culturale ed educativo, realizziamo – anche  in collaborazione con comunità locali, altre associazioni ed enti sia pubblici che privati – una serie di iniziative  a favore di terzi: attività sociali, culturali,  di informazione, educazione, formazione e animazione in diversi ambiti.

Coloro che entreranno a far parte della nostra famiglia potranno partecipare ai nostri progetti ed inoltre ottenere alcune agevolazioni: per esempio -i giovani artisti, diventando nostri soci potrebbero promuovere tramite i nostri canali i loro lavori; -gli aspiranti giornalisti e fotoreporter possono collaborare al nostro giornale; -chi vuole lavorare nel sociale potrà trovare spazio nei progetti che stiamo realizzando.

Il nostro organo di stampa, come anticipato in precedenza, è “Il mio giornale” (reg. tribunale Firenze 19/06/2000 n. Roc. 1731), magazine che abbiamo rilevato nel 2004 per evitarne la chiusura  e che sino al 2007 veniva pubblicato in cartaceo, mentre oggi è solo on line. Il giornale si propone di favorire lo sviluppo della libertà d’informazione e, soprattutto, di dare voce a chi non ne ha.

Per rinnovare la propria iscrizione o diventare nuovo socio basta versare la quota annuale, pari a 25 euro, sulla post-pay n.4023 6005 9407 4264 o sul c/c postale n. 62576483, intestato a “Associazione Il granello di sale”, indicando come causale “quota di iscrizione 2011”. In caso di bonifico bancario dovrà essere indicato il codice IBAN  IT 79 N 076 0102 8000 0006 2576 483.

Ai futuri nuovi soci, che riceveranno la tessera associativa col loro nominativo, chiediamo anche di presentarsi in modo da iniziare subito a conoscerci. Per farlo, potete contattarci con la modalità che preferite:

Ente di promozione sociale “Il granello di sale”

P.I./C.F.05422760487

sede legale: via Ungheria, 26/28 – Firenze

telefono: 055 8403299

mail: ilmiogiornale@infinito.it

sito web: www.ilmiogiornale.org

Buon anno a tutti!

Marcella Onnis

Vicepresidente Il Granello di Sale

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*