Classifica libri, la cavalcata di Vargas verso il primato

Classifica libri, la cavalcata di Vargas verso il primato

La classifica dei libri più venduti in Italia pubblicata da ibs.it due settimane fa vedeva trionfare Il gioco degli specchi di Andrea Camilleri, attendeva l’ingresso in classifica del vincitore del Premio Strega 2011 Edoardo Nesi e certificava, tra gli editori, lo strapotere di Mondadori-Einaudi con ben 6 titoli nelle prime 10 posizioni.

La classifica di questa seconda metà di luglio mischia un po’ le carte, tra conferme e sorprese. Al decimo e al nono posto Mondadori piazza due titoli che resistono in classifica da molto tempo: di Le luci di settembre (di Carlos Ruiz Zafón) e Nessuno si salva da solo (di Margaret Mazzantini) avevamo già scritto che non si trattava certo dei capolavori di questi due importanti autori.

Rizzoli irrompe all’ottavo posto con La cacciatrice di ossa (di Kathy Reichs), anticipato da un battage pubblicitario che vuol fare della scrittrice americana la nuova regina del macabro. Ingresso nella top ten dritto al settimo posto, invece, per Storia della mia gente (di Edoardo Nesi), il titolo Bompiani vincitore del Premio Strega 2011 che tratta del distretto tessile di Prato intrecciando i generi del saggio e del romanzo.

Mondadori si rifà viva al sesto posto con Cosa tiene accese le stelle (Mario Calabresi), che rispetto a 15 giorni fa perde due posizioni. Ne guadagna ben quattro, invece, L’assasino del redivivo Georges Simenon, che grazie alla riedizione curata da Adelphi arriva al quinto posto candidandosi ad essere uno dei gialli più apprezzati dell’estate 2011, seppur lontano dalle mode e dai tempi com’è. Più attento alle attuali tendenze è invece Fioretti Francesco, che risale di tre posizioni, al quarto posto, con Il libro segreto di Dante, edito da Newton Compton.

Terremoto, infine, in zona podio: Sellerio Editore Palermo scende in 15 giorni dal primo al terzo posto con Il gioco degli specchi (di Andrea Camilleri), sopravanzato dal gioiellino di Garzanti Libri, quel Il linguaggio segreto dei fiori (di Vanessa Diffenbaugh) che conserva ancora una volta il secondo posto.

Last but not least, La cavalcata dei morti di Fred Vargas (Einaudi) è risalito dal terzo al primo posto, probabilmente grazie al passaparola e all’apprezzamento dei lettori: i commenti sui due titoli ai primi posti della classifica rilasciati su ibs.it risultano, infatti, assolutamente lusinghieri.
Andrea Anastasi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*