L’angolo della poesia: “Cielo di primavera” di Gigi Giussani

L’angolo della poesia: “Cielo di primavera” di Gigi Giussani

Ospitiamo di nuovo con piacere nel nostro Angolo Gigi Giussani, che oggi ci propone una prosa poetica sicuramente attuale.
Buona lettura!

cielo di primavera

 

Cielo di primavera

Eppure ti vedo, cielo di primavera, dai rami di pesco incorniciati dal blu
e le nuvole, batuffoli di sagome silenziose, scivolare sospinte dal vento
un vento leggero che dalle narici arriva al cuore.
Eppure ti vedo, cielo di primavera, tra le cime di giovani monti, riflesso
nei ruscelli e nei laghi lontani, paesaggio di gioie e sorrisi, far da sfondo
alle altezzose aquile, ai timidi passerotti, ti vedo annunciato dalle rondini
dei tetti e da quel tiepido caldo lungo i muri di lucertole e foglie d’erba.
Eppure ti vedo, cielo di primavera, al ritorno a casa dopo un’insipida giornata,
la mente si lascia andare assorta, e ti vedo, nonostante questo lungo inverno,
importante e indispensabile, nonostante questi monotoni rumori
di movimenti quasi assenti, io ti vedo, cielo di primavera…

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*