Cieca denuncia: no hotel a cane guida

Cieca denuncia: no hotel a cane guida

 

 

Una non vedente ha presentato denuncia nei confronti di un albergatore di Santo Stefano di Cadore che aveva sollevato problemi per il cane guida. Il gestore ha chiesto un sovrapprezzo poi l’ha informata di dover consumare la colazione in una stanza separata. Le scuse dell’albergatore che ha ammesso di non conoscere la legge che nega qualsiasi sovrattassa per il cane guida e l’offerta alla donna e al marito a essere ospitati gratuitamente non hanno convinto la signora a ritirare la denuncia.

Fonte: Ansa

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*