Casteldaccia (Pa): Continua il carnevale con degustazioni, balli e divertimento

 

Eccoci di nuovo a parlare del carnevale casteldaccese, nell’ambito della manifestazione “Le donne di Casteldaccia riscoprono il Carnevale”. Dopo il successo del convegno di venerdì, i cittadini di Casteldaccia e non, ieri pomeriggio si sono “incontrati” per festeggiare l’appuntamento colorato  tra assaggi culinari e balli divertenti.

In piazza Madrice, infatti, tantissima gente è accorsa per partecipare a “Non Solo Chiacchiere”, sagra popolare con degustazione di prodotti tipici del paese. E il tutto si è poi concluso con “Annacati e furriati”, serata danzante dedicata a giovani e meno giovani che amano la musica e il ballo di gruppo e liscio.

Noi abbiamo incontrato la dott.ssa Maria Lo Piparo che ci ha raccontato un po’ come è nata l’idea di questa manifestazione.

-Come nasce l’idea di realizzare “Le donne di Casteldaccia ricoprono il Carnevale”?

L’idea è nata da un gruppo di donne, tutte mie pazienti, che si è costituito qualche mese fa con l’idea di proporre delle iniziative a scopo sociale e culturale. Dato l’avvicinarsi del Carnevale si è pensato di riproporlo, dal momento che da 4 anni non si era più festeggiato nel paese, per vari motivi, non ultimo quello economico…
Con l’aiuto della dr.ssa Profeta, della segreteria della presidenza del governo regionale e della dr.ssa Orlando dell’ASIPREF abbiamo programmato un momento culturale, il convegno sulle tradizioni del paese, che è stato vivacizzato dalla proiezione delle immagini dei Carnevali passati, e una sagra popolare, con la degustazione dei prodotti tipici del paese (dolci, sfincione, pane, salsiccia, etc..)
-Qual’è stato il suo ruolo all’interno della vicenda?

Il mio ruolo (oltre che di medico di famiglia di quasi tutte le componenti del gruppo) è stato quello di coordinare le donne, e di gestire i rapporti con la Regione e l’ASIPERF; ma devo dire che l’entusiasmo e la voglia di fare è stata grande, e la capacità delle ragazze eccezionale!

Chi sono stati i partner che hanno appoggiato quest’evento dandovi la possibilità di realizzare il tutto?

Il Comune, pur non avendo contribuito a questi eventi in termini economici, si è fatto carico di risolvere i problemi burocratici, e ci ha messo a disposizione il centro diurno, location davvero niente male..! E naturalmente ha organizzato la sfilata di domenica.

-Pensate di riproporre una seconda edizione dell’evento?

Riguardo all’anno prossimo…vedremo, ma penso proprio di sì, visto il successo!

E oggi, domenica 6 marzo, il comitato organizzativo di “Le donne di Casteldaccia riscoprono il Carnevale” invitata tutta la popolazione a partecipare alla sfilata di carri allegorici organizzata dal Comune di Casteldaccia, che avrà inizio alle 14.30.

Giusy Chiello

Redattrice -giusy.chiello@ilmiogiornale.org

Foto: Elisa Martorana

1 thought on “Casteldaccia (Pa): Continua il carnevale con degustazioni, balli e divertimento

  1. bellissima iniziativa e bei servizi! è proprio il caso di dirlo: w le donne!
    P.s. e quei dolci… gnam!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*