Cassano allo Ionio: Cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre?

Cassano allo Ionio: Cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre?
SENATRICE LILIANA SEGRE

Ci hanno scritto:

Alla senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta all’olocausto sarà conferita la cittadinanza onoraria della città di Cassano allo Ionio? Si vedrà nelle prossime settimane cosa farà il sindaco Gianni Papasso e la nuova Giunta.
Intanto il presidente del “Comitato 4 novembre”, con sede a Lauropoli, prof. Achille Nociti, si è rivolto al primo cittadino per chiedere se il Comune di Cassano intenda conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, per la sua attività partigiana, per la sua attività politica e per l’attività di sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione.
La Segre, senatrice a vita dal 2018, è una delle poche sopravvissute italiane all’olocausto e da anni mantiene vivo il ricordo di quella strage. La sua attività politica è stata recentemente al centro di un acceso dibattito politico. Liliana Segre, infatti, ha proposto la costituzione di una Commissione etica contro ogni forma di odio, in particolare contro ”l’odio razziale, la xenofobia, l’antisemitismo o più in generale l’intolleranza, ma anche i nazionalismi e gli etnocentrismi, gli abusi e le molestie, gli epiteti, i pregiudizi, gli stereotipi e le ingiurie che stigmatizzano e insultano.”
Inoltre, a causa di continue e ripetute minacce sui social le è stata assegnata una scorta permanente in via preventiva.
Il prof. Nociti, rivolgendosi al sindaco, ha chiesto, inoltre la eventuale possibilità di intitolare alla sen. Segre anche una via o una piazza da individuare sul territorio comunale.

Comitato “4 novembre”

f.to Achille Nociti

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*