Ultime

Calcio internazionale: cresce l’attesa per Arsenal-Newcastle

Pin It

 

 

 

Sarà Arsenal-Newcastle uno dei match clou della prossima giornata di Premier League, che dopo la pausa per le nazionali riprenderà con lo spettacolo di sempre. I Gunners torneranno in campo il 1° aprile alle 21 dopo aver saltato il turno di campionato appena concluso a causa del concomitante impegno di FA Cup. I bianconeri, invece, sono reduci dal pareggio per 2 a 2 rimediato contro il Bournemouth.
La classifica
In classifica l’Arsenal è al quarto posto, con 60 punti, due lunghezze davanti al Manchester United. I londinesi hanno vinto 4 delle ultime 5 gare, con un pareggio a completare un filotto positivo che in Premier è superato solo dal Manchester City, reduce da un fenomenale 5 su 5. I numeri dicono che quello dell’Arsenal è il terzo miglior attacco del torneo, con 63 reti messe a segno, dietro a quelli di City e Liverpool. Il Newcastle, invece, naviga al tredicesimo posto, in una situazione a dir poco mediocre che ancora non permette di parlare di salvezza conquistata. Tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro partite costituiscono in ogni caso un bottino più che sufficiente per lasciar ben sperare per il prosieguo del torneo.
Su chi scommettere?
Per gli scommettitori, l’incontro tra Arsenal e Newcastle può essere l’occasione per puntare su un over: si preannunciano tanti gol e, prendendo in esame i risultati calcio internazionale dell’ultimo turno di campionato, l’arrivo del primo caldo lascia immaginare una gragnuola di reti. Che sia un over 3.5 o un over 4.5, vale la pena di rischiare.
Occhio al Newcastle
Solo il Liverpool e il Chelsea, tra le big, sono scesi in campo nell’ultima giornata, la 31esima, perché i quarti di coppa hanno determinato il rinvio dei match dell’Arsenal e del Tottenham, oltre che il derby di Manchester. Il Newcastle partiva sfavorito contro il Bournemouth, eppure i Magpies sono stati in grado di conquistare un pareggio insperato, considerando anche il loro rendimento in trasferta a dir poco carente. Sempre nell’ultimo turno di campionato il West Ham e il Leicester sono riusciti a vincere allo scadere, con gli Hammers che sono stati agevolati dall’incrociare l’Huddersfield ultimo in classifica. Il risultato finale, 4 a 3, testimonia però una certa fatica riscontrata nell’avere la meglio sul fanalino di coda: il merito va al Chicharito Hernandez, che ha messo a segno una doppietta in zona Cesarini.
Arsenal diviso tra Europa League e campionato
Nel frattempo l’Arsenal ha ricevuto dall’urna di Nyon il responso sugli avversari che avrà di fronte nei quarti di finale di Europa League: si tratta del Napoli di Carlo Ancelotti, che agli ottavi ha eliminato non senza fatica il Salisburgo, vincendo per 3 a 0 all’andata ma perdendo 3 a 1 al ritorno. La sfida tra Arsenal e Napoli si preannuncia ricca di spettacolo: gli azzurri avranno l’occasione di vendicare il Milan, che nella scorsa edizione del torneo dovette dire addio ai sogni europei proprio per colpa dei Gunners, oltre che a causa di decisioni arbitrali a dir poco discutibili. Gli inglesi dovranno prestare attenzione al tridente di attacco composto da Mertens, Callejon e Insigne, con Milik pronto a scombinare i piani della difesa avversaria.
Prima il Newcastle, poi il Napoli
Prima di pensare al Napoli c’è ancora tempo: prima sarà la volta del Newcastle, con gli uomini di Benitez rinfrancati dal punto conquistato sul campo del Bournemouth. Passati in vantaggio alla fine del primo tempo con il sempre letale Rondon, i bianconeri hanno subìto il gol del pareggio con King, che poi ha anche portato in vantaggio la propria squadra, prima del nuovo pari siglato da Ritchie. Proprio Rondon sarà uno degli uomini da tenere sotto controllo nella sfida del 1° aprile.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*