Borgo San Lorenzo (FI): Insediamento del nuovo Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi

Tanta emozione oltre i monitor da parte di bambini e ragazzi

Adrenalina a mille ed emozione al massimo livello, potremmo riassumere così l’incontro sull’insediamento del nuovo CCBR Consiglio Comunale dei Bambini e dei ragazzi – del Comune di Borgo San Lorenzo, svoltosi da remoto nel Giorno della Memoria. Il progetto, iniziato nel 2009 e portato avanti dall’Istituto Comprensivo con l’Amministrazione comunale, ha visto quest’anno l’elezione di Ambra Landi, in qualità di sindaco, di Bernardo Paci, vicesindaco, dei Consiglieri e la nomina di vari Assessori. Inclusione, Legalità, Pari Opportunità, Salute, Alimentazione, Sport, Ambiente, Scuola e Cultura le deleghe assegnate dalla nuova Sindaca.

L’Assessora Teresa Galeotti si occuperà di Inclusione, Legalità e Pari Opportunità coadiuvata dalla Consigliera Benedetta Santarelli, l’Assessora Sofia Dreoni ha ricevuto le deleghe ad Alimentazione, Salute e Sport e sarà coadiuvata dal Consigliere Leonardo Colesanti, l’Assessore Gaele Boldrini si occuperà di Ambiente e sarà coadiuvato dal Consigliere Bernardo Agresti, Scuola e Cultura sono le deleghe assegnate all’Assessore Elia Gossman che sarà coadiuvato dal Consigliere Tommaso Ceni.

Sindaca, Vicesindaco, Giunta e Vice Assessori frequentano la Scuola Media.

A completare il Consiglio comunale sono i Consiglieri e le Consigliere elette fra gli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria: Diego Gianassi, Rebecca Taddei, Mattia Fani, Emma Farsi, Emilio Caldarera, Francesca Catania, Cesare Sargenti, Matilde Elettra Volpe, Giulio Banni, Linda Nencioli, Giulio Bernoni, Martina Bonini, Mattia Grembi e Giulia Innocenti.

I Neo eletti consiglieri Rebecca Taddei e Diego Gianassi hanno rilasciato una breve dichiarazione sull’esperienza appena iniziata. “Mi sono molto emozionata” ha commentato Rebecca “e mi sono sentita anche un po’ spaesata, perché era la prima volta che dovevo parlare in pubblico a persone che neanche conoscevo, però è stato molto bello e importante per me“. Diego si è soffermato sulla Giornata della Memoria “l’incontro che abbiamo fatto è stato molto importante per me e penso per tutti i ragazzi presenti. Ho capito cosa sia stato fatto agli Ebrei e con quale cattiveria. Non riesco a capire come si possa essere così cattivi e come ci si possa accanire contro delle persone normalissime. Queste persone sono state trattate come degli scarti che dovevano essere eliminati. Penso che dovrebbero essere fatti più spesso incontri così, perché l’unica maniera che abbiamo per cercare di non far accadere certe cose è non dimenticare mai.”

La cerimonia ha visto la partecipazione della Vicesindaca di Borgo San Lorenzo Cristina Becchi, della Presidente del Consiglio comunale Laura Taronna, della Consigliera con delega al CCBR Giorgia Baluganti, mentre in rappresentanza dell’Istituto Comprensivo sono intervenuti la prof.ssa Rita Trocino, Dirigente Scolastica, la prof.ssa Grossi dello Staff di Direzione, i docenti referenti del progetto Grazia Sirianni per la Primaria, Simone Squarzanti per la Secondaria, affiancati dalla prof.ssa Lisa Conti, referente per il progetto dalla sua nascita allo scorso anno scolastico e gli insegnanti delle classi coinvolte.

Il Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi – ha affermato la Vicesindaca Cristina Becchi è un importante progetto di educazione civica. Nella giornata della memoria le nostre giovani menti hanno riflettuto sulla tragedia della Shoah. Solo insieme, rispettando le differenze possiamo lavorare per un futuro migliore. Grazie agli insegnanti che nonostante le difficoltà in cui lavorano riescono lo stesso con forza e determinazione a portare avanti momenti significativi per la formazione dei loro studenti. In bocca al lupo ai nuovi consiglieri, alla giunta e alla nuova giovane Sindaca”.

E’ stata una cerimonia molto sentita – ha affermato la giovanissima Consigliera con delega al Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi Giorgia Baluganti -. I ragazzi hanno parlato della Giornata della Memoria e mostrato i lavori fatti in classe. Hanno poi presentato le loro idee e i progetti che condivideranno con noi amministratori, mostrando grande entusiasmo e determinazione.”

“Quest’anno – si legge nella nota dell’Istituto Comprensivo – l’insediamento ha coinciso con la Giornata della Memoria. Per l’occasione, i neo-eletti hanno deciso, come prima iniziativa del loro mandato, di dedicare un angolo del giardino del plesso di via Don Minzoni ai due “Giusti tra le Nazioni” di cui Borgo S. Lorenzo può fregiarsi: don Ugo Corsini (nato nel 1887, fu pievano dal 1929 al 1953) e l’addetto all’anagrafe comunale Antonio Gigli (1898-1971). Entrambi i loro nomi, per il ruolo che ebbero nel salvataggio della famiglia Spiegel, di origine triestina, tra il dicembre del ’43 e i primi mesi del ’44, compaiono nel “Giardino dei Giusti” dello Yad Vashem di Gerusalemme, il mausoleo dedicato a tutte le vittime della Shoah. Una “microstoria” di coraggio, nota soltanto da una decina di anni, anche grazie agli articoli apparsi sulla stampa locale a firma di Aldo Giovannini. I ragazzi del CCBR hanno quindi piantato due cipressi nel giardino della scuola: in omaggio a piccoli-grandi eroi del nostro territorio, capaci di fare la scelta giusta al momento giusto, nonostante i pericoli cui andavano incontro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.