Borgo S. Lorenzo, scuola media: in arrivo dalla Regione 1milione e 750 mila euro

Scuola Media Giovanni della Casa

1milione e 750mila Euro per la Scuola Secondaria di Primo Grado: Borgo San Lorenzo è tra i dieci progetti finanziati dalla Regione Toscana nel pacchetto di interventi per la prevenzione sismica. Per l’intero edificio, tra finanziamenti nazionali, regionali e comunali, ad oggi sono stati stanziati circa 4 milioni e 300mila euro.

Sicurezza e spazi più funzionali: questi i prossimi lavori alla Scuola Giovanni della Casa che sarà completamente rinnovata e riqualificata. L’ultimo finanziamento di 1.750 mila euro, della Protezione Civile, interesserà una parte della struttura principale della scuola, in particolare il corpo centrale del plesso. Cappotto antisismico, miglioramento energetico, consolidamento dei solai, interventi su impianti ed infissi, sono alcuni interventi che saranno inseriti nel progetto ancora in fase di ultimazione. Si ipotizza anche una riqualificazione degli spazi e la valutazione di realizzare un auditorium, se le risorse saranno sufficienti. “Con questi ulteriori interventi – sottolinea la Vicesindaca Cristina Becchi – proseguiamo la messa in sicurezza delle nostre scuole comunali interessate da investimenti per oltre 10 milioni di Euro negli ultimi anni.

Abbiamo sempre dichiarato che sono tra le nostre priorità e manteniamo le promesse. Grazie alla Protezione Civile, all’Assessore Monni e alla Regione per quanto fatto fino ad oggi”. “Il territorio del Mugello – ha spiegato l’assessora regionale all’ambiente Monia Monni – è un’area a rischio sismico ed è pertanto fondamentale proseguire con gli interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici, soprattutto delle scuole. Grazie a questo finanziamento di € 1.751.850,00, il Comune di Borgo San Lorenzo potrà finanziare la messa in sicurezza sismica della scuola media Giovanni Della Casa”. Aggiunge l’Assessora Monni “I terremoti sono eventi terribili e imprevedibili, ma certamente possiamo e dobbiamo intervenire per ridurne gli effetti, per rendere il nostro territorio più resiliente e i nostri edifici più sicuri. Gli eventi catastrofici non si possono evitare, ma investire in sicurezza permette di gestirne gli effetti e salvare vite”. ____________________________________________________________________________________________________

Fonte: Ufficio Stampa Comune Borgo S. Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.