Ultime

Borgo S. Lorenzo: in manette 4 giovani spacciatori

Pin It

Foto 1Foto 2
Questa notte i Carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo, durante un’operazione di prevenzione mirata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e la diffusione delle droghe tra i giovani mugellani, sono arrivati fino a Firenze, in una casa dello studente nella zona di Viale Guidoni. Qui i militari hanno trovato quattro giovani con ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti di diverso tipo, bilancini di precisione e tutto il materiale per il confezionamento delle dosi evidentemente destinate ad altri clienti.Nei guai sono finiti quattro giovani italiani, tre ragazzi e una ragazza: S.L. venticinquenne, C.E. ventitreenne, S.W. ventitreenne e P.S. ventunenne, nessuno dei quali particolarmente dedito allo studio.

L’attività investigativa era iniziata seguendo un giovane conosciuto dai Carabinieri mugellani come consumatore e piccolo spacciatore di droghe. Attraverso i suoi spostamenti i militari sono giunti fino ad una casa per studenti universitari. Li non c’è voluto molto per individuare i due appartamenti e farvi irruzione.

Sono così stati recuperati complessivamente oltre quattrocento grammi di MDMA sostanza stupefacente molto dannosa per la salute conosciuta come extasy, trecentotrenta grammi di marijuana ed altre dosi già pronte di cocaina e MDMA.

Nel corso delle operazioni, ad uno di questi è stata anche sequestrata la somma di ottocento euro, in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

I giovani, ultimate le formalità di rito, sono stati tradotti al carcere di Sollicciano, da dove dovranno rispondere del reato di concorso nella detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*