Sicilia: Bagheria festeggia l’8 marzo con “L’Arte di esser donna”

Sicilia: Bagheria festeggia l’8 marzo con “L’Arte di esser donna”

di Giusy Chiello

Giovedì 8 marzo si potrà assistere ad un pomeriggio culturale dedicato alla donna, ospitato da “Villa Casaurro”, in via Casaurro, 78 a Bagheria (Pa), dal titolo “L’arte di esser donna”.
Si tratta di un evento ideato e curato da Elisa Martorana, creativa bagheese, e sostenuto dall’associazione “Quelli di Pittalà”.
Chi lo vorrà potrà partecipare ad un pomeriggio di condivisione attiva tra ospiti e pubblico per festeggiare e omaggiare la donna. “L’evento nasce con uno spirito culturale, -ci racconta la Martorana- solo ed esclusivamente per far capire che l’8 marzo è una giornata importante, storica e moralmente significativa. Non può essere consumato come una giornata di depravazione femminile, ma deve essere un giorno di riflessione e di esplorazione interiore.”  Questo momento culturale sarà trasmesso in mondovisione, tramite la diretta web su Bagheria Channel. Ecco le esponenti donne che animeranno l’incontro:  Matilde Incorpora (Architetto e fotografo, che tra le altre cose nel 2010 ha realizzato il reportage Aziza Munnizza); Daniela Inserillo (Imprenditrice e manager europea, titolare di “Oggi Sposa”); Eliana Mangano (Violinista e compositrice musicale per il cinema. Insegnante  della Scuola di Musica Eliodoro Sollima); Monia Santoro  (Fotomodella emergente, nota sul territorio palermitano per aver scritto un articolo denuncia sul mondo della moda); Silvia Martorana Tusa (Attrice teatrale, ha frequentato il DAMS di Bologna e partecipato al Festival “Territorium Artis”). Sarà possibile, inoltre,  visitare, durante il momento culturale dedicato alle donne, nei locali della Galleria Pittalà la mostra fotografica “Aziza Munnizza di Matilde Incorpora.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*