Ultime

Auto: meglio i cerchi in lega o in acciaio?

Pin It

 

 

 

Nella scelta dei cerchi per la propria auto  molti sono i fattori da prendere in considerazione, al di la dell’aspetto estetico sicuramente migliore nei manufatti in lega leggera se non altro per l’alto grado di personalizzazione che essi permettono, altre sono le prerogative di chi sceglie la lega come materiale di costruzione dei propri cerchioni.

I vantaggi della lega leggera

I cerchioni in lega leggera sfruttando le qualità intrinseche dei materiali di costruzione (nichel, alluminio e magnesio in percentuali diverse) presentano un peso complessivo di molto inferiore rispetto ai cerchioni di acciaio. Ed è soprattutto il risparmio di peso che porta degli indubbi vantaggi funzionali durante l’utilizzo di auto che montano i cerchioni in lega. Il minor peso riesce infatti a far aumentare in maniera a volte molto importante le prestazioni della vettura nella sua interezza. Minor peso significa infatti a parità di condizioni atmosferiche una maggiore velocità di accelerazione e un minor spazio di frenata cosa quest’ultima che aumenta la sicurezza complessiva durante la guida, ma significa anche maggiore velocità assoluta e minor consumo di carburante. È intuitivo infatti come il mezzo meccanico riesca a dare il meglio sotto il punto di vista prestazionale, con un minor carico da trasportare, in tale contesto si deve pensare che il “risparmio” di peso relativamente al treno totale di gomme si può aggirare finanche sulla cinquantina di chilogrammi, chili che riescono a far guadagnare secondi durante l’accelerazione e metri durante la frenata. Un altro innegabile vantaggio relativamente al minor peso è quello legato alla dispersione di calore, durante le frenate soprattutto quelle molto aggressive, le pinze dei freni si riscaldano raggiungendo alte temperature, la mescolanza del materiale che compone il cerchione in lega riesce a far dissipare tale calore in maniera più rapida, facendo ritornare la temperatura delle ruote ad un livello accettabile, dispersione esasperata finanche dalla possibilità di montare un kit di freni più ingombrante grazie allo spazio aggiuntivo che il cerchione in lega garantisce. Da non sottovalutare finanche il risparmio di carburante, minore è il peso infatti minore sarà il consumo, e gli ultimi studi apparsi sulle riviste specializzate quantificano tale risparmio in circa l’1% di carburante, cosa questa che potrebbe portare durante la vita operativa della vettura un “guadagno” di circa un migliaio di euro.

Ma allora perché la gente sceglie le ruote in acciaio?

Con tutti i vantaggi evidenziati con l’utilizzo dei cerchioni in lega la domanda spontanea è perché molti utenti della strada scelgono i cerchioni id acciaio. Principalmente la scelta è da ricondursi alla differenza di costo che le due tipologie di materiali presentano. Non è raro infatti che un cerchione d’acciaio possa costare anche fino all’80% in meno di un cerchione di lega legger, cosa che moltiplicato per tutto il treno dell’auto fa abbassare il costo a volte anche di un migliaio di euro. poi c’è l’indistruttibilità del cerchione in acciaio. L’elemento costruttivo è di fatto uno dei più resistenti in natura e sono veramente poche le volte in cui un cerchione di acciaio può danneggiarsi. Esso di solito non risente ne dei fondi stradali sconnessi ne tanto meno dei “parcheggi creativi” che tanti automobilisti praticano. Come se non bastasse i cerchioni di acciaio sono facilmente risagomabili, in caso di bisogno esso può infatti tornare agli antichi splendori solamente con qualche ora di lavoro di una artigiano specializzato, che unirà la sua maestria all’utilizzo di strumenti facilmente reperibili in mercato. Cosa da non sottovalutare il peso, esso di solito è visto nell’accezione negativa, come qualcosa cioè che fa diminuire le prestazioni della vettura, in alcuni casi però un peso maggiore può risultare molto utile, esso infatti contribuisce ad abbassare l’altezza baricentrica della vettura, e riesce così a far avere una presa migliore alle gomme sull’asfalto, e aumentare cosi la trazione dell’intera vettura, soprattutto in situazioni limite, come lo sono quelle in cui vi è presenza di nevischio o pioggia.

Differenze di guida

Oltre alle differenze teoriche, molte sono le differenze di guida che ci sono tra una macchina che monta cerchioni in lega e una che monta cerchioni in acciaio. Principalmente la maggiore è quella legata all’aumento delle prestazioni dovute al peso minore. Come abbiamo visto non è raro infatti che un treno di gomme che montano cerchioni in lega (a patto che questi non siano lavorati in maniera estrema) può pesare notevolmente di meno rispetto a un set di cerchioni in acciaio. In termini prestazionali questo significa senza dubbio una maggiore velocita assoluta, una accelerazione più bruciante, una frenata più performante e un inserimento in curva molto più preciso. Il consiglio comunque è di analizzare bene se tutti questi aumenti di prestazione servono davvero durante l’utilizzo della propria vettura, e soprattutto se essi giustificano il maggior aggravio economico che la scelta di un cerchione in lega impone. Sul web molti sono i forum che analizzano con dovizia di particolari tutte le sfaccettature di una scelta del genere, sfaccettature che dovrebbero portare ad una scelta attenta ed occulta. Da sottolineare comunque come a volte la scelta non è possibile effettuarla, stante i “consigli” che le case di produzione danno per i propri clienti relativamente all’utilizzo dei cerchioni, sulle macchine di elevato range economiche quelle cioè in cui le gomme hanno una larghezza esasperata è precluso l’utilizzo dei cerchioni in acciaio, essi infatti si presenterebbero con un peso esasperato, peso che potrebbe pregiudicare i dispositivi meccanici dell’auto quali sospensioni o differenziale.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*