Ultime

Trapani: Arrestato don Sergio Librizzi abusava dei migranti

Gli uomini non erano in possesso del permesso di soggiorno

Pin It

310x0_1403680314787_rainews_20140625085500855

 

È stato arrestato poche settimane fa il prete e direttore della Caritas di Trapani, don Sergio Librizzi, con accusa di violenza sessuale e concussione. Le sue vittime erano principalmente uomini migranti a cui offriva il permesso di soggiorno, data la sua influente posizione politica, in cambio di prestazioni sessuali.

Si conta che le vittime siano almeno 8 dal 2009 (anno in cui gli investigatori hanno piazzato delle cimici nella sua auto) e che tutti i rapporti venivano consumati nella sua vettura.
Il sacerdote era un componente – “molto influente”, ha aggiunto il pm Paolo Di Sciuva- della commissione territoriale presso la Prefettura, “Costringeva i giovani a prestazioni sessuali” ha detto il procuratore capo Marcello Viola ” mediante pressioni, facendo leva sul suo ruolo preminente, sulla sua posizione di dominio”.

L’indagine è ancora in corso e Sergio Librizzi è stato, chiaramente, sospeso dall’incarico nella commissione territoriale presso la Prefettura e sospeso come sacerdote, adesso l’uomo si trova in carcere. “Abbiamo chiesto ed ottenuto la custodia cautelare in carcere perché c’è il rischio di inquinamento delle prove, ma anche della reiterazione del reato” ha dichiarato il procuratore Viola.
Per ora non ci resta, quindi, che attendere e sperare che questo sia stato solo un caso isolato, augurando “Buon family day” a tutti quelli che lo festeggiano, consigliando, se ce lo consentono, di cominciare a riflettere su chi sono le persone che insegnano quale sia “la famiglia naturale” e quale no.

Lorenzo Toninelli

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*