L’angolo di Full: “Le misere cose”

L’angolo di Full: “Le misere cose”

Le misere cose

 

Una noce e un fico rinsecchito, sotto il mucchio di sterpaglie raccattate nel pulire il giardino.

Stavano per finire anche quelli nella carriola, ma dietro una curva dei pensieri trovai la toccante poesia di quelle due misere cose abbracciate al loro mondo e le lasciai sotto una manciata di sterpi.

Stamani, uscendo dalla mia scatola arredata, ritrovo la curva pensierosa che mi conduce a quegli sterpi che scosto appena con un bastone.

Una castagna ha incrementato il piccolo capitale ricompensandomi di tutti i Bot che avevo perso a causa del trend negativo. Sempre che il Governo Monti non venga a saperlo.

 

Fulvio Musso

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*