Ultime

L’angolo della poesia: “Fertile” di Simona Ristori

Pin It

Chi ci segue  abitualmente certo ricorderà La nonna e i tedeschi, la poesia che vi abbiamo proposto il 25 aprile per celebrare la Festa della Liberazione. Ebbene, oggi ritroviamo la sua autrice, Simona Ristori, con un’opera del tutto diversa ma altrettanto bella.

“Natura e sensualità” è un binomio che varie voci hanno osannato, ma tra queste ve ne sono alcune il cui timbro risulta particolarmente piacevole: è vero, ad esempio, per l’artista che ha dato vita al meraviglioso Cantico dei cantici ed è vero pure per la cara e talentuosa Simona.

 

Fertile


Dalle spalle

Alla vita

Sinuosa e innocente

Scende la terra

In semoventi nature

Invitanti, coscienti

Di tanta bellezza

Col fieno dorato

E i papaveri ritti

Capezzoli rossi.

 

Dai fianchi

Alle cosce

Generosa e armoniosa

In declivio scosceso

Scende la terra

Al triangolo rigoglioso

Di pampini fitti, ricci

Che già nel ventre porta

Il suo figlio,

l’uva.

 

Vi ricordiamo che domani scade il termine per partecipare al secondo premio di poesia “Paola Albanese”. Per saperne di più: Riaperti i termini per partecipare alla 2^ edizione del premio di poesia “Paola Albanese”

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*