Ultime

L’angolo della poesia: “Donna” di Madre Teresa di Calcutta

Pin It

Ieri si celebrava la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, quindi abbiamo pensato  di dedicare a questa ricorrenza il nostro appuntamento settimanale con la poesia.

Quelli che vi proponiamo oggi sono versi molto intensi, capaci di donare forza e serenità ad ogni creatura appartenente al gentil sesso. A scriverli è stata una delle donne più straordinarie di tutti i tempi: Madre Teresa di Calcutta.

 

Donna


Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni…
Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è a colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`e` un’altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però  non trattenerti mai!!!

Dalla prossima settimana riprenderemo a pubblicare i versi inviati da voi lettori:  mandateci le vostre poesie a ilmiogiornale@infinito.it, accompagnate da una vostra breve biografia ed eventualmente da una vostra foto.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*