Ultime

Amnesty International ringrazia Il Granello di Sale

Pin It

 

 

Da oggi, l’Italia è un paese più civile. Da oggi, una persona che si trovi, inerme, nelle mani dello Stato, delle sue forze di sicurezza, non può essere sottoposta a violenze e sevizie, non può essere picchiata o maltrattata, non può essere tormentata, privata del sonno, del cibo e dell’acqua … perché i responsabili verrebbero processati per tortura.

Dopo trent’anni di battaglie della società civile, l’Italia ha inserito nel Codice penale il crimine di tortura.

C’è ancora tantissimo da fare. Ma se da oggi siamo un paese più civile lo dobbiamo anche a te Il Granello Di Sale. Il tuo sostegno regolare è indispensabile per continuare a lottare ogni giorno in difesa dei diritti umani, i diritti di tutti noi. Grazie.

Amnesty International ringrazia Il Granello di Sale per il piccolo contributo che ha offerto in difesa dei diritti umani. Lo comunichiamo ai nostri lettori, soci e sostenitori, affinché vengano a conoscenza che delle  offerte e dei  contributi inviatici nulla viene perduto. Il ringraziamento del direttore Gianni Ruffini è per chi sostiene il nostro lavoro. (Francesca Lippi)

Nella foto: Gianni Rufini – Direttore Amnesty International Italia

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*