Alla scoperta di Ibiza: non solo feste e movida

 

 

 

 

Ibiza è una sorta di paese dei balocchi: quest’isola facente parte dell’arcipelago delle Baleari, infatti, viene spesso considerata come una vera e propria mecca dal turismo giovanile. Fra feste caotiche, movida notturna, spiagge e discoteche, le occasioni per fare l’alba sono davvero tantissime. Ibiza, però, non è solamente feste e movida: sono infatti numerose le attrazioni che questa isola offre ai viaggiatori, di tutte le età. Certo, la componente del divertimento sfrenato rimane comunque il tratto che distingue Ibiza dalle altre isole appartenenti alle Baleari: questo, però, non significa che non sia possibile dedicarsi anche ad altro. In questa nostra guida, cercheremo di approfondire entrambi gli aspetti, concentrandoci maggiormente sul secondo.

Ibiza: l’isola del divertimento per eccellenza

Partiamo dalla movida: come sicuramente saprete già, al mondo non esistono mete in grado di pareggiare il potenziale di Ibiza. È talmente sponsorizzata, sotto questo aspetto, che chiunque sa bene cosa troverà in quest’isola delle Baleari: feste, discoteche come se piovessero, e una autentica invasione di giovani turisti nel periodo estivo. Per chi è interessato soprattutto a questo aspetto, le opzioni abbondano: quali sono le discoteche più famose di Ibiza? Il Privilege e l’Es Paradis, insieme allo Space e al famosissimo Pacha. Poi c’è l’Amnesia, che vanta un impianto audio fra i più potenti al mondo. In realtà le opzioni per divertirsi la notte a Ibiza sono tantissime: i party in spiaggia sono all’ordine del giorno, così come i matinée, che durano fino all’alba.

Non solo movida: l’Ibiza che non raccontano

Ibiza punta tantissimo sulla promozione lato discoteche, perché il suo target sono principalmente i giovani. Detto questo, non significa che l’isola non vanti tante altre bellezze per tutti e per tutte: le spiagge e il mare sono una opzione risaputa, ma anche il comparto naturalistico di questa località vanta pochi eguali al mondo. La cosa migliore da fare è andarci in bassa stagione, innanzitutto per evitare la calca. A tal proposito, poi, gli hotel a Ibiza  come quelli del gruppo Barcelò  offrono dei prezzi particolarmente vantaggiosi fuori stagione. È la scusa perfetta per godervi una vacanza nell’isola nel comfort, e che possa anche durare qualche giorno in più.

Vacanze a Ibiza: cosa fare e cosa vedere?

Ok le spiagge e le discoteche, ma quali sono le vere alternative di spessore? Innanzitutto non dovreste perdervi il centro storico di Ibiza:  il quartiere medievale Dalt Vila , fra le altre cose Patrimonio Unesco, e ideale per vivere una giornata immersi nel silenzio e nella contemplazione. Altrettanto preziosi i mercatini tipici di Ibiza, come ad esempio l’Hippy Market a Santa Eularia o le botteghe caratteristiche che potrete trovare recandovi a Sa Penya. Per chi desidera immergersi nel mare della cultura, invece, si consiglia una visita presso il Museo Archeologico: qui è possibile ripercorrere tutta la storia del passato di Ibiza, quando ancora non veniva sponsorizzata come una semplice meta fatta di locali. Altri posti da visitare? La Necropoli di Puig des Molins. Infine, cosa mangiare a Ibiza? Qui la paella ha un sapore tutto speciale, insieme a piatti tradizionali come il Guisat de peix e il Raò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.