Ultime

Al via alla XXXIX edizione Premio Ischia Internazionale di Giornalismo con Zina Hamu a Fiumicino

Premio Terna a Roberto Giovannini de “La Stampa” e riconoscimenti speciali a Italpress per i trent’anni di attività a Canale 21 per l’informazione regionale. Premio per la cultura a Artribune.

Pin It

 

 

La XXXIX edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo parte da Fiumicino con Zina Hamu, vincitrice del Premio Ischia Giornalismo dei Diritti umani che incontra la stampa italiana all’aeroporto Internazionale “Leonardo da Vinci” giovedì 7 giugno alle ore 12,00.
Tantissime le tv straniere e le associazioni umanitarie provenienti da tutto il mondo che si sono accreditate per l’evento: French Institute in Rome, AMAR Foundation in London, KRG France, Unicef, LCC university Lituanie, Polka Magazine, Kurdish and Iraqi Artistes in Italy, Kurdistan 24 TV. Zina Hamu, è una ragazza yazida di 18 anni, che partecipando al progetto Unicef per diventare fotoreporter, è sfuggita alle persecuzioni all’isis. Con l’accoglienza presso l’Aeroporto internazionale “Leonardo da Vinci”, il Premio Ischia ha voluto sottolineare il valore universale della libertà di stampa che è libertà di raccontare il mondo.
Sempre in occasione del premio Ischia si terrà la prima edizione del Premio Terna che è stato assegnato a Roberto Giovannini, per l’informazione ecosostenibile. Caporedattore de La Stampa, ha sempre seguito con grande entusiasmo i temi legati alla sostenibilità ambientale, industriale e all’energia, progettando e ideando “Tuttogreen”, l’inserto mensile della Stampa dedicato al mondo della sostenibilità in cui vengono affrontati diversi temi ambientali, dalla difesa del territorio alla lotta al cambiamento climatico. Il premio sarà consegnato da Luca Torchia, responsabile comunicazione e sostenibilità di Terna.

Altri riconoscimenti speciali sono andati all’agenzia di stampa Italpress per i trent’anni di attività e a Canale 21 per l’informazione regionale della Campania. Il premio Databenc, in collaborazione con Cultura Italiae è stato vinto da Massimiliano Tonelli, direttore di Artribune, testata on line di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea.
Tra le novità di questa edizione una app per dispositivi mobile che, in collaborazione con Data Stampa, permetterà la fruizione delle rassegne, delle agenzie di stampa e dei contenuti audio e video, nonché la consultazione di diversi quotidiani.
Il Premio Ischia si terrà a Lacco Ameno Venerdì 8 e Sabato 9 giugno, sarà seguito come, media partner da Rai News 24 e Radio Montecarlo, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*