Ultime

Abilità nei videogames salva giovane da incidente stradale

Pin It

 

 

 

 

BMWGSMonaco-60

I videogiochi, molto spesso criticati per la loro inutilità e per i presunti “danni” che provocano alle funzioni celebrali, sono stati il motivo della salvezza di Sadiq Rahman e di tutta la sua famiglia. L’uomo, studente di 21 anni residente in Inghilterra, sarebbe riuscito infatti ad evitare lo sbandamento del proprio veicolo grazie proprio ai riflessi che è riuscito a sviluppare giocando ai videogames.
Il giovane stava guidando la sua BMW Series 5 con a bordo sua madre, sua sorella e sua moglie finché, a causa dell’asfalto bagnato dalla violenta pioggia che stava scendendo da tutto il giorno, ha perso per un attimo il controllo della sua auto rischiando di volare fuori strada o, ancor peggio, di scontrarsi contro una delle svariate vetture che attraversano ogni giorno a gran velocità quella strada molto trafficata.

Fortunatamente il ragazzo aveva una certa esperienza in queste situazioni anche se si tratta di esperienza non reale bensì virtuale. Sadiq aveva la patente da soli 3 anni però la sua dimestichezza in guida automobilistica conta molto più tempo, esso infatti è un fan sfegatato dei videogiochi basati su competizioni automobilistiche in cui lo scopo è guidare la propria auto sportiva a velocità da capogiro per battere gli altri avversari segnando il traguardo per primo, peculiarità di questi giochi sono i vari tratti stradali che possono essere in una miriade di tipi diversi: da quello in pianura a quello montano, da quello in spiaggia a quello nei boschi. Il tutto caratterizzato da qualsiasi agente atmosferico che influenza, quindi, la difficoltà della guida sul tracciato: pioggia, neve, grandine ecc.
Il ragazzo quindi, grazie alla  padronanza acquisita passando le ore a giocare a questo tipo di videogames, è riuscito con un’ottima prontezza di riflessi a tenere sotto controllo la vettura ed ad evitare quindi un incidente potenzialmente mortale.
Il giovane avrebbe poi riferito a The Daily Mail: “Non ho mai avuto un incidente stradale e, dopo tre anni di esperienza di guida e molti altri di videogiochi alle spalle, istintivamente sapevo come riprendere il controllo della macchina.”
Sua moglie è ben consapevole di quanto tempo Sadiq passi davanti lo schermo del computer. Infatti il ragazzo ha aggiunto: “Dopo l’accaduto, lei mi ha detto che sapeva che sarei riuscito a salvarci.”

Lorenzo Toninelli

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*