Ultime

A Milano tornano “I giovedì del Museo Bagatti Valsecchi”

Pin It

Da aprile a luglio l’appuntamento è con i Giovedì del Museo Bagatti Valsecchi

 

attori durante una rappresentazione teatraleTornano “I giovedì del Museo Bagatti Valsecchi”, una serie di iniziative che anima la casa museo di via Gesù in orario serale per tutta la stagione primaverile sostenute dalla Fondazione Cariplo. Tre cicli tematici che si intrecciano e si alternano creando una programmazione variegata che si avvale di grandi collaborazioni: dalla Scuola “Luca Ronconi” del Piccolo Teatro di Milano al Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano e l’Associazione Wagneriana.

La rassegna si apre con due incontri musicali: un quartetto d’archi e a seguire un quartetto di clarinetti con gli allievi del Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano faranno risuonare il Salone del Museo con brani che spaziano da Mozart a Gershwin.

A seguire quattro appuntamenti dedicati alla favola di Barbablù riproposta in due declinazioni: la fiaba di Charles Perrault e il libretto di Béla Balázs per l’opera di Béla Bártok. Quello dei Bagatti Valsecchi diventa il Palazzo dell’orco, scenario perfetto per la fiaba dark riletta dagli allievi del corso Luchino Visconti del Piccolo Teatro: “Compito di una scuola è anche quello di sperimentare, entrare in territori inconsueti, osare.” – commenta Giovanni Crippa, coordinatore didattico del corso – “Quale migliore occasione per sfidare un testo scritto per essere cantato e che senza musica necessita di una certa intimità, di un luogo raccolto e nello stesso tempo un po’ inquietante?”. I giovani attori si cimenteranno in due diverse versioni della fiaba, un racconto dai toni cupi e avventurosi che appassiona grandi e piccoli.

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Wagneriana riprendono poi a giugno gli appuntamenti musicali: il primo celebra il 151° anniversario dalla nascita di Richard Strauss (11 giugno 1864 – 11 giugno 2015) con un concerto per soprano, violino e pianoforte mentre il secondo è dedicato a “L’ultimo Romanticismo e il dopo-Wagner”.

I giovedì del Museo Bagatti Valsecchi proseguiranno, come lo scorso anno, con la serie di appuntamenti dal titolo Il lavoro di architetti e designer per mostre e musei. Quattro conversazioni tra grandi architetti e interlocutori d’eccezione, tra gli altri Mario Botta e Alessandro Mendini, cui farà seguito un momento convivale.

30 aprile e 7 maggio, alle ore 20
Concerti
con il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano

 

11 e 18 giugno, alle ore 20
Concerti 
con l’Associazione Wagneriana di Milano

14, 21 e 28 maggio, 4 giugno, alle ore 20
Teatro
Lezione aperta con la Scuola di teatro Luca Ronconi del Piccolo Teatro
a cura di Giovanni Crippa
Barbablù // Il castello del principe Barbablù

25 giugno, 2, 8 e 16 luglio, alle ore 20
Aperitivi e incontri

Durante I giovedì del Museo Bagatti Valsecchi il Museo sarà visitabile oltre il consueto orario di apertura dalle 19 fino all’inizio delle manifestazioni (partenza visita guidata alle ore 19).

 

Ingresso al Museo: 9 euro

Si consiglia la prenotazione:

T 02 76006132

rsvp@museobagattivalsecchi.org

 

 

Foto Gori

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*