Ultime

Sabato a Forte dei Marmi (LU) si inaugura la mostra “Maestro Andrea Podenzana e allievi cinesi”

Pin It

“Museo Ugo Guidi”

“Amici del Museo Ugo Guidi – Onlus”

e

Accademia di Belle Arti di Firenze

Associazione degli Artisti Cinesi in Italia

 

presentano

la mostra

 

Maestro Andrea Podenzana e Allievi Cinesi

 

a cura di Andrea Podenzana

 

Il Museo Ugo Guidi e gli Amici del Museo Ugo Guidi onlus presentano la mostra di pittura “Maestro Andrea Podenzana e allievi cinesi” – Prof. Andrea PodenzanaLiu JaliangWang PengXu Gege – in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Firenze l’Associazione degli Artisti Cinesi in Italia.

La mostra, a cura di Andrea Podenzana, realizzata nel “Museo Ugo Guidi” – MUG – di Forte dei Marmi, via Civitali 33 e al Logos Hotel, via Mazzini 153, sarà inaugurata sabato 18 gennaio alle ore 17 al MUG alla presenza dell’artista e degli allievi cinesi, con ingresso libero. L’esposizione sarà visitabile fino al 12 febbraio 2014 al museo su appuntamento al 348-3020538  omuseougoguidi@gmail.com, al Logos Hotel sabato 16 -18, domenica 11 -13.

Essere un insegnante è il mestiere più bello del mondo, ma essere un bravo Maestro è la cosa più difficile del mondo. – così presenta la mostra il Prof. Andrea Podenzana, docente di Tecniche Pittoriche all’Accademia di Belle Arti di Firenze – La cosa essenziale per essere un buon Maestro, è avere dei buoni allievi, ed io fortunatamente ne ho avuti molti, gli allievi con cui espongo in questa mostra ne sono un esempio.

Il mio metodo per essere un buon Maestro consiste nel dare un esempio tecnico nel concepire e realizzare un dipinto, così che gli allievi potranno, seguendo l’esempio, applicare nei loro dipinti quello che imparano vedendo direttamente.

Nella formazione di un allievo è anche importante capire, da parte dello stesso, quale è la strada da intraprendere, per avere un percorso personale, quindi il Maestro deve saper indicare una mappa, con un percorso di viaggio.

L’allievo deve saper usare questa mappa per seguire la strada giusta che lo porti verso la sua meta, consapevole che questo viaggio è personale, e il maestro ti saluta alla partenza aspettandoti all’arrivo.

Gli allievi che espongono in questa mostra sono all’inizio della loro strada, li ho accompagnati sulla linea ideale della partenza, ora li aspetterò all’arrivo, sapendo che loro sapranno fare meglio di me, e questo vorrà dire che sono stato un buon maestro.

 

 

Il MUG ha il sostegno di Logos Hotel e la partecipazione della Banca Credito Cooperativo Versilia, Lunigiana e Garfagnana, del Parco delle Apuane, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, del Piccolo Teatro della Versilia e della Fondazione Peccioliper. Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di  Lucca, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco.

Memoria fotografica della mostra a cura di  Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici.

Partner Speciale: La Capannina di Franceschi con lo “ Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”.

Partner: Città Infinite, Historia vbc, Polo Istruzione Professionale “E.Barsanti” Massa e Carrara,  Liceo Artistico “S.Stagi” Pietrasanta, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut, Acomus International, Galatea Versilia.

Media Partner: Arte in Toscana www.arteintoscana.it, BestVersilia.com, Life Beyond Tourism, La Parentesi della Scrittura, Reality Magazine.

Per raggiungere il museo col GPS:    LAT:43.972477 N – LON:10.154887 E

Infomuseougoguidi@gmail.com / 0585 348510 / 3483020538 www.ugoguidi.it

Ufficio  Stampa:  Associazione “Amici del Museo Ugo Guidi onlus” – Info: 348-3020538 – 0585-348510

 

La Mostra “I Giocolieri” di Alessandro Giorgi prosegue fino al 10 Febbraio 2014 al Logos Hotel – via Mazzini 153 Forte dei Marmi con apertura: sabato 16 – 18 , domenica 11 -13.
MUSEO UGO GUIDI – MUG
Via M. Civitali 33
Forte dei Marmi
tel. 348-3020538
museougoguidi@gmail.com  www.ugoguidi.it

 

***

 

“Ugo Guidi Museum”

“Friends of the Museum Ugo Guidi – Onlus”

and

Academy of Fine Arts in Florence

Association of Chinese Artists in Italy

invite to

the exhibition

Maestro Andrea Podenzana and Chinese Students

by Andrea Podenzana

Ugo Guidi Museum and Friends of the Museum Ugo Guidi non-profit organization present  an exhibition of paintings “Master Andrea Podenzana and Chinese Students”  – Prof. Andrea PodenzanaLiu JaliangWang PengXu Gege – in collaboration with the Academy of Fine Arts  in Florence and the Association of Chinese Artists in Italy .

The exhibition, curated  by Andrea Podenzana, made in “Ugo Guidi Museum” – MUG – Forte dei Marmi, Civitali street 33 and Logos Hotel Mazzini street 153, will be inaugurated Saturday, January 18 at 17 MUG featuring  the artist and three Chinese students, with free admission. The exhibition will be open until February 12, 2014 to the museum by appointment at 348-3020538 or  museougoguidi@gmail.com at Logos Hotel Saturday, 16 -18, 11 -13 Sunday.

Being a teacher is the best job in the world, but being a good Master is the most difficult thing in the world. – So  presents the exhibition Prof. Andrea Podenzana, Professor of Painting Techniques at the Academy of Fine Arts in Florence – The main thing to be a good Master, you have good students, and I luckily I’ve had many students with whom I expose in this exhibition are an example.

My method to be a good Master is to give an example in the technical design and produce a painting, so that  the students can follow the example, apply what they learn in their paintings directly seeing.

In the formation of a student is also important to understand, by the same, which  is the way to go, to have a personal path, then the Master must be able to show a map with a route of travel.

The student must be able to use this map to follow the right path that will take him to his destination, knowing that  this journey is personal, and the teacher greets you at the start waiting for you upon arrival.

Students exhibiting in this exhibition are early in their way, I accompanied them on the ideal line of departure, now I will wait for the arrival, knowing that they will know better than I do, and this will mean that I have been a good  teacher. “

 

 

 

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*