Ultime

L’angolo della poesia: “A Casimiro Piccolo” di Lucio Piccolo

Pin It

Pubblichiamo oggi nel nostro Angolo una poesia inedita di Lucio Piccolo dedicata al fratello Casimiro.  La lirica, composta dal poeta in giovane età, è stata presentata a Palermo nei giorni scorsi da Mariel Piccolo di Calanovella, sua nipote diretta.

I versi – spiega la Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella – sono “la testimonianza di come, fin dagli anni della giovinezza, fra i due fratelli (insieme nella foto) e tra questi e la sorella Agata Giovanna, vi sia stata una forte e solida unità, suggellata da una comune direzione esistenziale e da una visionaria concezione dell’esistenza, permeata dal Sacro e dal cemento di una reciproca e inossidabile solidarietà”.

“Questa e altre liriche – ha sottolineato Mariel Piccolo di Calanovella durante la presentazione della poesia  – sono state salvate da degrado sicuro grazie agli sforzi che mia madre ha sostenuto i tutti questi anni e che ora ci hanno permesso di poter identificare la Famiglia Piccolo di Calanovella e la Fondazione non più come due entità dualistiche, bensì come un’unica morale essenza. Un’unione spirituale, che voglio suggellare con un inedito che mio nonno Lucio dedicò al fratello Casimiro”.

 

 

A  Casimiro  Piccolo

Qual dopo l’orrida

tempesta apresi

il cielo limpido

e dal fogliame verde sprigionasi

odor di muschio umido

ed ogni ramo è carico

di lucide gemme

che frangonsi

all’urto od al vento.

Tale o Casimir resta la gloria

il ricordo resta

del massimo tuo essere

mentre tu passi libere

qual saette inalzasi

tra i raggi di verde colore

cantando trionfale Calando

 

 

Vi ricordiamo che sono aperte le iscrizioni al  I concorso nazionale letterario B&B Mamma Serena “Nuovi occhi sul… Mugello”, volto a valorizzare le risorse del Mugello e a sostenere il nostro progetto “Casa Cristina”, casa di accoglienza per donne maltrattate.

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*