A Capo d’Orlando (ME) un fine settimana di spettacoli

A Capo d’Orlando (ME) un fine settimana di spettacoli

Fine settimana d’eccezione a Villa Piccolo: sabato in Prima siciliana le note del “Norwegian wood ensemble”, domenica torna l’Opera dei pupi con la “Storia di Falcone e Borsellino”

 

CAPO D’ORLANDO – Fine settimana d’eccezione a Villa Piccolo (Strada Statale 113, km.109, Capo d’Orlando), dove sabato sera, in ‘prima’ assoluta siciliana, risuoneranno le note del “Norwegian wood ensemble” e domenica andrà in scena l’Opera dei pupi della Compagnia Marionettistica Popolare Siciliana, con la “Storia di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”. I due spettacoli sono realizzati nell’ambito della rassegna “Le porte del Sacro – Artisti per Villa Piccolo”, promossa dalla Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella e diretta da Alberto Samonà.

 

SABATO 3 AGOSTO, alle 21.15, “Nebrodi itinerari musicali per Villa Piccolo”, ciclo promosso dall’associazione Parthenia di Messina, in collaborazione con l’associazione Darshan di Catania, propone un concerto unico: in Prima assoluta per la Sicilia suoneranno i “Norwegian wood ensemble”. Sul palco di Villa Piccolo ci saranno Birgitte Staernes (violino), Martin Haug (chitarra), Davide Galaverna (contrabbasso) e quintetto d’archi. Musiche di Piazzolla, Granados, Albeniz, Bottesini. Ingresso 5 euro.

Progetto in collaborazione con l’Istituto Superiore di studi musicali “Vincenzo Bellini” di Caltanissetta, che si ispira al celebre romanzo di Haruki Murakami e nasce dall’idea di una collaborazione internazionale tra l’associazione Darshan e il Johan Halvorsen Musikkfest di Drammen (Norvegia).

 

DOMENICA 4 AGOSTO, alle 21 torna l’Opera dei pupi a Capo d’Orlando, nel rispetto della tradizione popolare e con uno sguardo all’attualità: la Compagnia Marionettistica Popolare Siciliana di Angelo Sicilia, mette in scena “I Pupi antimafia – storia di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”. L’ingresso è libero.

Il progetto mira alla diffusione della legalità, della cultura popolare e del teatro dei pupi siciliani, nella considerazione di realizzare un connubio felice fra la tradizione marionettistica siciliana e quella del teatro sociale d’impegno civile, espresso dal forte messaggio antimafia del progetto stesso. La tradizione dell’Opera dei Pupi è, inoltre, arricchita dalla musica eseguita dal vivo e dalla presenza in scena di diversi artisti. L’unicità dello spettacolo è costituita dall’accostamento tra la tradizione dei pupi siciliani e le tematiche antimafia.

 

La rassegna “Le porte del Sacro – Artisti per Villa Piccolo”è interamente autofinanziata dagli artisti quale gesto di solidarietà nei confronti della Fondazione Piccolo. 

 

Inizio modulo

Fine modulo

Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella

Museo Parco di Villa Piccolo SS. 113, Km. 109

98071 Capo d’Orlando (Me) – Ente Morale DPR n.201/1972

Tel./Fax: 0941 957029 – Wind: 331 4924743

www.fondazionepiccolo.itinfo@fondazionepiccolo.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*