“Eravamo una squadra fortissimi!”: gli “ex” campioni del mondo tornano a casa


Siamo ormai lontani da quel boato festaiolo, accompagnato da quel famosissimo “Campioni del mondo! Campioni del mondo”.

Ebbene si, il mondiale di calcio in Sud Africa è proprio finito per la squadra italiana.

Un campionato del mondo cominciato male e finito peggio.

Dopo due pareggi, ecco arrivare anche la sconfitta che porta la squadra azzurra all’ultimo posto del girone F.

Una partita, quella di oggi pomeriggio, più statica nel primo tempo, ma ricca di emozioni e colpi di scena nel secondo.

Nel primo tempo, Cannavaro e compagni sono stati messi in difficoltà dalla Slovacchia, che per la prima volta partecipava ai mondiali di calcio.

Al 28° del secondo tempo, su un calcio d’angolo inesistente, la squadra avversaria segna il suo secondo goal, e sembrava, a quel punto essere finita definitivamente l’avventura in Sud Africa. Uno spiraglio di luce sembra arrivare quando al 36° Di Natale segna il goal del 2-1, e sembra essersi illuminato il cuore di ogni italiano quando al 39° l’Italia va in rete ma con un fuorigioco. Continua la lotta per giungere al pareggio, ma al 44° arriva il goal del 3-1 da parte della Slovacchia. La panchina azzurra è in crisi e i giocatori non hanno nemmeno il coraggio di guardare il pubblico negli spalti. Quando tutto sembra perduto, al 47° l’Italia segna il goal del 3-2. Solo un miracolo, a quel punto avrebbe potuto far realizzare quel tanto agognato pareggio, che sembra realizzarsi all’ultimo minuto di gioco, quando Pepe manca la rete.

Finisce così il campionato di calcio del 2010: dopo solo il primo turno, gli ormai “ex” campioni del mondo tornano a casa sconfitti e delusi.

Una sconfitta preannunciata sul nascere quella della squadra italiana: forse “gufata”? Forse caricata troppo dall’ansia da prestazione? Noi non lo sappiamo, ma ormai è meglio non interrogarsi più. Come direbbe il grande Checco Zalone: “Eravamo una squadra fortissimi!”

Giusy Chiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.