FacebookTwitter

Tag Archive | "seminario"

Seminario di formazione per mediatore interculturale a Cagliari


Seminario di formazione per mediatore interculturale in ambito scolastico, culturale, giuridico, sociale e sanitario.

mappamondo colorato sovrastato dalla scritta bianca ACAML’Associazione Culturale Alfabeto del Mondo impegnata ormai da anni nel portare avanti un’importante attività formativa e sociale con la promozione dello studio delle lingue straniere, dell’italiano per gli stranieri e dell’inclusione sociale degli immigrati  comunica che Sabato 11 aprile 2015 dalle ore 8,30 avrà luogo un nuovo incontro per la formazione del mediatore interculturale. Il seminario si avvale di  insegnanti altamente qualificati con maturata esperienza nel settore.

Durante il corso verranno affrontati alcuni degli importanti temi legati ai servizi di cura dei migranti e alla comunicazione interculturale.

Il seminario fa parte integrante del progetto “Interculturalmente”, parzialmente finanziato dalla Regione Sardegna. In tale ambito, e fino alla capienza disponibile, è prevista la frequenza gratuita da parte degli insegnanti delle scuole materne e primarie. Gli altri partecipanti verseranno una quota di autofinanziamento per contribuire alle spese di organizzazione e gestione.  I posti sono limitati!

Il seminario si tiene a Cagliari  in via Alghero 13 al  primo piano. Si allega la locandina con  il programma dettagliato. Per il regolamento consultare il sito www.alfabetodelmondo.it; email a info@alfabetodelmondo.it; telefono 3312854727, 3474103290. Le prenotazioni  verranno accolte secondo l’ordine di arrivo.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Posted in ... Comunicati Stampa, Associazionismo, Cultura e SpettacoloComments (0)

“Discriminazione razziale – Oltre le barriere”: seminario ad Elmas


Discriminazione razziale – “Oltre le barriere”

Sabato 21 Marzo alle ore 09.30

Locandina del convegno "Discriminazione razziale – Oltre le barriere" a ElmasIn occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, l’Ass.Cultura del Comune di Elmas, le Acli Provinciali di Cagliari e l’UNAR in collaborazione con l’associazione US Acli Sardegna, l’associazione Ipsia Sardegna e l’associazione Amal, promuovono il seminario Discriminazione razziale – “Oltre le barriere”, che si svolgerà sabato 21 Marzo 2015 alle ore 09:30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Elmas in Via del Pino Solitario sn.

Perché è importante conoscere e combattere la discriminazione razziale? Perché un pregiudizio che si fonda sulla razza costringe intere minoranze etniche all’emarginazione ostacolando il loro sentirsi parte attiva della vita sociale di una comunità. Questa premessa, per coloro che appartengono ad una minoranza etnica, comporta un basso livello di scolarizzazione, elevati tassi di disoccupazione e situazioni abitative caratterizzate da estrema povertà.

L’evento, organizzato nell’ambito del progetto “ImPARIS- Immigrati Pronti A un Ruolo attivo In Sardegna”, con il contributo dell’Assessorato dal Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale della Regione Autonoma della Sardegna, è finalizzato, da un lato, a sensibilizzare la popolazione sul tema della discriminazione razziale, e, dall’altro, a presentare alcuni progetti vincenti realizzati in ambito internazionale, nazionale e regionale in cui, lo sport ha giocato un ruolo importante nella lotta contro il razzismo e le discriminazioni.

Autodisciplina, rispetto per l’avversario e lavoro di squadra, valori intrinseci nello sport, possono, infatti, contribuire a creare fenomeni di inclusione sociale, ad integrare persone emarginate, a costruire ponti tra etnie e razze, e, infine a promuovere gli strumenti per prevenire e risolvere tensioni sociali e conflitti.

La promozione dell’uguaglianza, la creazione di opportunità per le persone che subiscono atti discriminatori, il coinvolgimento dei giovani attraverso lo sport, progetti di scambio europei, progetti scolastici, saranno alcune delle tematiche presentate durante il seminario.

La mattinata si concluderà con un dibattito, in cui i partecipanti potranno confrontarsi sulle problematiche legate al fenomeno discriminatorio, le cause, le conseguenze, ma soprattutto, su quali strumenti esistano o possano essere creati al fine di contrastarlo.

Interventi:

Valter Piscedda (Sindaco del Comune di Elmas), Fabio Meloni (Presidente Acli Regione Sardegna), Damiano Lembo (Vice Presidente Vicario US Acli Nazionale), Simone Pusceddu (Presidente US Acli Regione Sardegna), Pietro Casu (Segreteria Regionale UISP), Salvatore Rosa (Presidenza Nazionale US Acli), Luca Montisci (Presidente ASD ELMAS ’01), Benedetta Iannelli (Presidente IPSIA Sardegna), Fatima Kouchrad (Presidente AMAL Sardegna), Mauro Carta (Presidente Acli Provinciali di Cagliari)

La partecipazione all’evento è gratuita e si rilascia attestato di partecipazione.

Per maggiori informazioni e per le iscrizioni è possibile contattare la segreteria organizzativa: acliprovincialicagliari@gmail.com  tel. 07043039

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Posted in ... Comunicati Stampa, Associazionismo, Cultura e SpettacoloComments (0)

Seminario di formazione per mediatore interculturale a Cagliari


mappamondo colorato sovrastato dalla scritta bianca ACAMSeminario di formazione per mediatore interculturale in ambito scolastico, giuridico, sociale e sanitario.

L’Associazione Culturale Alfabeto del Mondo, impegnata ormai da anni nel portare avanti un’importante attività di integrazione e di inclusione sociale degli immigrati, comunica che  Sabato 21 Marzo dalle 8.30 alle 13.30, nella Giornata Internazionale contro il Razzismo, avrà  luogo un nuovo incontro per la formazione del mediatore interculturale.

In tale occasione l’Associazione avrà l’onore di ospitare come relatori il Dottor Alessandro Pistecchia, funzionario dell’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali)  della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il dottor Diego Serra Referente Regionale Rete Rirva e l’Avvocato Thirsà Tirapelle.

Sono stati invitati a partecipare il Prefetto, il Questore di Cagliari, la Consigliera Regionale e Provinciale di Parità.

Il seminario fa parte integrante del progetto “Interculturalmente”, parzialmente finanziato dalla Regione Sardegna. In tale ambito, e fino alla capienza disponibile, è prevista la frequenza gratuita da parte degli insegnanti delle scuole materne e primarie.

Il seminario si tiene a Cagliari  in via Alghero 13 primo piano. Si allega la locandina con  il programma dettagliato. Per il regolamento consultare il sito www.alfabetodelmondo.ite il sito www.interculturalmente.it

email a info@alfabetodelmondo.it; telefono 3312854727, 3474103290.

Ufficio Stampa di Alfabeto del Mondo

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Posted in ... Comunicati Stampa, Associazionismo, Cultura e SpettacoloComments (0)

Seminario “Destinazione Spagna” a Cagliari


locandina del seminario Destinazione Spagna organizzato dalle Acli CagliariSeminario di approfondimento “Destinazione Spagna”

Introducción a la vida española

 

Le Acli di Cagliari proseguono i seminari di approfondimento sui Paesi europei. Il prossimo appuntamento è fissato per il 5 marzo 2015 alle ore 17, in Viale Marconi 4 a Cagliari e riguarderà la Spagna.

Durante il seminario saranno affrontati temi utili e fornite informazioni a chi è intenzionato a studiare, lavorare, trascorrere un periodo di vacanza in Spagna o, semplicemente, è affascinato da questo Paese.

Il seminario, propedeutico al corso di lingua e cultura spagnola che inizierà venerdì 13 marzo, è gratuito ma è richiesta l’iscrizione. Per maggiori informazioni contattare la segreteria organizzativa delle Acli Provinciali di Cagliari al numero 07043039 o all’indirizzo di posta elettronica acliprovincialicagliari@gmail.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Posted in ... Comunicati Stampa, Associazionismo, Cultura e SpettacoloComments (0)

Seminario teatrale su training e script analysis a Cagliari


Teatro del Segno – Training e Script Analysis – Seminario di Recitazione diretto da Michael Margotta (Cagliari – 2/7 Marzo 2015)

 

il Teatro del Segno è lieto di comunicare Il primo dei laboratori inseriti nella sezione didattica della VII Edizione del festival PERCORSI TEATRALI

 

locandina del seminario di Michael Margotta a Cagliari su training e script analysis2/7 MARZO 2015
TRAINING E SCRIPT ANALYSIS diretto da  Michael Margotta

 

Orario lezioni: ore 10.00 – 22.30  – Il seminario è  rivolto ad un numero massimo i 20 allievi.

Note:

Nel seminario ci occuperemo di due degli aspetti fondamentali del lavoro dell’attore.

La prima parte di ogni giornata sarà dedicata al training di base, il cui cuore consiste nel rilassamento e negli esercizi sulle memorie sensoriali. Queste ultime sono un prezioso strumento di allenamento in vista del lavoro in scena o davanti a una macchina da presa e consistono in una gerarchia di esercizi che stimolano l’immaginazione dell’attore e ne sviluppano la forza di volontà e la concentrazione.

Il training di base includerà poi esercizi in coppia e in gruppo, esercizi per risvegliare il corpo, i muscoli, l’istinto e la capacità di pensare e reagire rapidamente. Esercizi per liberare l’attore dal giudizio e dalle paure che lo inibiscono nell’esprimere le potenzialità creative che già possiede in quanto essere umano.

La seconda parte delle giornate sarà dedicata all’analisi del testo. Proporrò agli attori di lavorare sui “trentatré step” che ho elaborato per guidarli in un’analisi piena, fisica e dinamica,della scena e dell’intero script.

L’obiettivo che spero di raggiungere con il seminario è far vivere agli attori in scena l’esperienza del non recitare e dell’essere solo umani. Questo è del resto, secondo me, il senso e la responsabilità del nostro lavoro: ricordare agli spettatori e a tutti noi cosa significa essere umani o, ancor meglio, mostrare qual è l’essere umano possibile, quello che ancora dobbiamo diventare.

Michael Margotta

Programma Didattico: www.teatrodelsegno.com/1/laboratori_671848.html

 

Quota di partecipazione al Seminario:

per chi si iscrive entro il 15  febbraio  2014: 450 euro comprensivi di quota assicurativa (euro 20) e Tessera Associativa (euro 5)

è prevista una riduzione del 10% per i possessori di carta giovani e i possessori della tessera associativa 2015 del Teatro del Segno
La quota d’iscrizione comprende:

·         traduzione simultanea dall’inglese – attestato di partecipazione e dispense

·         Sono escluse dal costo tutte le spese extra (vitto, alloggio, ecc.)

·         È possibile ricevere informazioni  sulla ricettività e l’ospitalità in case private

·         È richiesto il pagamento di un anticipo del 50% all’atto dell’iscrizione.

 

Info e iscrizioni: laboratori@teatrodelsegno.com – M. +39 331 6019645 – T. +39070680229

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Posted in ... Comunicati Stampa, Associazionismo, TeatroComments (0)

Formazione per mediatore interculturale: seminario a Cagliari


locandina di un corso per mediatore interculturale a CagliariSeminario di formazione per mediatore interculturale in ambito scolastico, giuridico, sociale e sanitario.

L’Associazione Culturale Alfabeto del Mondo impegnata ormai da anni nel portare avanti un’importante attività formativa e sociale con la promozione dello studio delle lingue straniere, dell’italiano per gli stranieri e dell’inclusione sociale di immigrati e detenuti comunica che il giorno Sabato 28 febbraio 2015 dalle ore 8,30 avrà luogo un nuovo incontro per la formazione del mediatore interculturale. Il seminario si avvale di  insegnanti altamente qualificati con maturata esperienza nel settore.

Durante il corso verranno affrontati alcuni degli importanti temi legati ai servizi di cura dei migranti e alla comunicazione interculturale.

Il seminario fa parte integrante del progetto “Interculturalmente”, parzialmente finanziato dalla Regione Sardegna. In tale ambito, e fino alla capienza disponibile, è prevista la frequenza gratuita da parte degli insegnanti delle scuole materne e primarie. Gli altri partecipanti verseranno una quota di autofinanziamento per contribuire alle spese di organizzazione e gestione.  I posti sono limitati!

Il seminario si tiene a Cagliari  in via Alghero 13 primo piano.

Per il regolamento consultare il sito www.alfabetodelmondo.it; email a info@alfabetodelmondo.it; telefono 3312854727, 3474103290. Le prenotazioni degli insegnanti verranno accolte secondo l’ordine di arrivo.

 

Ufficio Stampa di Alfabeto del Mondo

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Posted in ... Comunicati Stampa, Associazionismo, Cultura e SpettacoloComments (0)

Seminario su yoga e tecniche di respirazione a Palermo


Al centro di cultura Rishi un seminario in otto sessioni sull’Introduzione allo Yoga e le tecniche di respirazione, con il Maestro YogiRaj Aruna Nath Giri. Iscrizioni aperte

 

primo piano di un maestro di yoga“Introduzione allo Yoga: principi esoterico-filosofici della respirazione” è il titolo del seminario di primo livello alle discipline Yoga e alle principali tecniche di respirazione, che sarà tenuto a Palermo dal Maestro YogiRaj Aruna Nath Giri, su iniziativa del Centro di cultura Rishi. Il seminario, che è in programma nei locali di via Salvatore Bono 19 a partire da martedì 17 febbraio, si svolgerà in otto sessioni serali (17, 19, 21, 24, 26, 27 febbraio, 3 e 5 marzo) alle 20.

È già possibile iscriversi o chiedere informazioni su costi e modalità di partecipazione, telefonando al numero 091-6254135 o scrivendo una mail all’indirizzo rishi@centroculturarishi.it.

Il seminario sarà preceduto da un incontro introduttivo, in programma venerdì 13 febbraio, alle 19, sempre nei locali di via Salvatore Bono 19. L’ingresso all’incontro introduttivo è gratuito.

Il Seminario di primo livello ha come obiettivo l’introduzione dei concetti e delle tecniche di base per la presa di coscienza della respirazione, mettendo in evidenza gli aspetti esoterici e filosofici. Lo sviluppo della coscienza del corpo viene attuata tramite semplici posture che hanno il compito di stimolare muscoli ed articolazioni. La respirazione stimola il piano energetico e fa scoprire quanto la respirazione automatica, che l’essere umano usa normalmente nella sua vita quotidiana, sia molto lontana dalla respirazione profonda dello Yoga. La coscienza del piano mentale viene ottenuta attraverso tecniche di concentrazione e di rilassamento via via sempre più articolate.

Saranno introdotte anche le basi teoriche dello Ashtanga Yoga e tutte le tecniche saranno sviluppate con un approccio graduale che consentirà al corpo di adattarsi senza stress a una nuova qualitàdella vita.

Il Maestro Yogi Raj Aruna Nath Giri è nato in Argentina nel 1941. Nel 1969, dopo anni vissuti in Europa, visita l’Oriente e conosce in India il Maestro Yogarishi Dr. Swami Gitananda col quale trascorre un anno. Durante questo lasso di tempo approfondisce la conoscenza dell’essenza delle tecniche della cultura dello Yoga dei Rishi, e viaggia per tutta l’India visitando luoghi sacri ed incontrando Maestri di elevata spiritualità. Al ritorno in Europa sviluppa la pratica dello yoga ed inizia ad insegnare in diversi paesi tra i quali la Francia, la Danimarca e l’Italia. Allo stesso tempo amplia la propria ricerca scientifica seguendo le linee più avanzate nel campo della neurologia e della nutrizione cellulare. Nella sua evoluzione spirituale riesce a fondere tali conoscenze con l’obiettivo di elevare la coscienza dell’essere umano e sviluppare tutto il suo potenziale. Nei primi anni 80 Aruna Nath Giri si trasferisce in Sicilia, a Palermo, dove fonda il Centro di Cultura Rishi oggi riconosciuto a livello internazionale. l suo sapere, che gli deriva dell’antica Cultura dei Rishi e non solo, è una sfida per l’uomo del nuovo millennio, qualsiasi sia la sua condizione sociale o la sua età. Secondo i suoi insegnamenti, la Scienza e la Spiritualità possono oggi portarci sinergicamente a comprendere la struttura fisica, mentale e psichica del nostro essere e tutte le sue potenzialità.

 

Il Centro di Cultura Rishi è stato fondato dal Maestro Yogi Raj Aruna Nath Giri nei primi anni 80 a Palermo. Nasce come associazione senza scopo di lucro e la presentazione migliore che si può fare del Centro è quella di leggere un brano dal suo statuto: “Il Centro di Cultura Rishi ha lo scopo di promuovere, approfondire e diffondere la ricerca, lo studio e la pratica delle dottrine filosofiche-scientifiche universali, quali metodi di ricerca, formazione ed evoluzione dell’individuo.

Il Centro si propone,  in  particolare, la promozione e l’approfondimento e la diffusione della ricerca e dello studio delle dottrine e della pratica dello YOGA. Si propone altresì il raggiungimento degli scopi sociali attraverso la diffusione della pratica della medicina e dell’alimentazione naturale.

A Palermo sono attivi, oltre alla sede ‘storica’ di via Salvatore Bono, ci sono anche il Centro di Cultura Rishi Akiti di Via Lombardia 19 e il Centro di Cultura Rishi di via De Spuches 7.

 

Addetto Stampa per il Seminario

Alberto Samonà

albertosamona1@gmail.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Posted in ... Comunicati Stampa, BenessereComments (0)

Donne e immigrazione in Sardegna: se ne parla a Cagliari


Locandina di un seminario a Cagliari su donne e immigrazioneSeminario “Integriamoci – Le donne e l’immigrazione in Sardegna”

L’associazione di volontariato Ipsia Sardegna, in collaborazione con le Acli Provinciali di Cagliari, organizza il seminario Integriamoci – Le donne e l’immigrazione in Sardegna che si svolgerà giovedì 22 gennaio 2015 presso la sede delle Acli Sardegna in via Roma 173 a Cagliari alle ore 15.30.

L’evento, organizzato con il contributo della Fondazione Banco di Sardegna, è finalizzato, da un lato, a fotografare i numeri della popolazione straniera residente nella nostra isola, e dall’altro, a presentare le trasformazioni che investono il fenomeno dell’immigrazione e, in particolare, i profili sociali delle donne immigrate.

4.922.085 sono gli stranieri residenti in Italia al 1 gennaio 2014 e rappresentano l’8% della popolazione totale. Rispetto al 1 gennaio 2013 si è registrato un incremento dell’1%. In Sardegna su un milione e seicentomila abitanti gli stranieri rappresentano il 2,5%, pari a 42.159 persone, di cui 23.642, il 56%, sono donne.

Alla donna immigrata – afferma la referente dello sportello Famiglia Acli – spetta il complesso compito di attuare un processo di metamorfosi tra le origini, il passato e le tradizioni che hanno caratterizzato la sua esistenza nei Paesi di partenza e il nuovo, mutato contesto di arrivo, che impone una incessante ridefinizione del proprio status identitario. Il ridimensionamento del Welfare State, l’invecchiamento della popolazione, l’aumento degli ingressi delle donne italiane nel mercato del lavoro, l’aumento delle famiglie mononucleari, rappresentano un insieme di fattori (economici e demografici) che hanno contribuito, quasi in maniera esclusiva, alla definizione di un profilo sociale delle donne migranti come tate, colf e badanti”.

Il seminario si concluderà con un focus sul fenomeno emergente degli “Orfani bianchi”, i bambini rimasti in patria figli delle badanti provenienti dall’Est.

Al convegno interverranno Benedetta Iannelli (Presidente IPSIA Sardegna), Mauro Carta (Presidente Acli Provinciale di Cagliari), Daniela Corona (Referente Sportello Famiglia Acli), Laura Badiu (Presidente dell’Associazione di volontariato Together) e Fatima Kouchrad (Presidente AMAL Sardegna).

Inoltre, grazie all’intervento di alcuni esponenti delle Associazioni degli Immigrati, si avrà modo di confrontarsi su quali siano oggi le problematiche e, al contempo, le opportunità per le donne immigrate in Sardegna.

La partecipazione all’evento è gratuita e si rilascia attestato di partecipazione.

Per maggiori informazioni e per le iscrizioni: segreteria.ipsiasardegna@gmail.com; 07043039.

 

Fonte dati DemoIstat 2014

 

Programma del seminario Integriamoci [file .pdf]

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Posted in ... Comunicati Stampa, Associazionismo, Cultura e SpettacoloComments (0)