Ultime

Prosegue la promozione della donazione degli organi tra le forze armate

Pin It

locandina della campagna di informazione 2015 per la Sardegna "Difendi la patria Dai valore alla vita"La campagna di informazione è cominciata il 6 Aprile 2011 presso l’ AULA MAGNA del 1° Reggimento Corazzato della Caserma S.Pisano di Teulada, dipendente dal Comando Militare Autonomo della Sardegna non nuovo a questo tipo di iniziativa che ha origine con il convegno del 7 maggio 2007 alla Fiera Internazionale di Cagliari: un appuntamento che ha visto la sinergia di intenti fra il Comando Militare Autonomo della Sardegna, La Brigata Sassari, l’Unione Nazionale Ufficiali in congedo – sezione di Iglesias e l’ ASSOCIAZIONE SARDA TRAPIANTI “Alessandro Ricchi”.

Il “valore della vita” quindi al centro dell’appuntamento: da quella da difendere, come fanno quotidianamente i militari impiegati nelle azioni di peacekeeping per il mantenimento della pace, a quella da salvare con la donazione e il trapianto degli organi.

Nel 2013 sono proseguiti gli incontri presso i reggimenti della Brigata Sassari, la Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias ed il 66°RGT Fanteria aeromobile “Trieste” di Forlì.

Sono presenti a tutti i convegni, in qualità di relatori esperti nel settore sanitario della donazione e del trapianto di organi, i responsabili del Centro Regionale Trapianti ed i coordinatori locali dei trapianti delle ASL dei vari territori. Vari testimonial trapiantati comunicheranno la loro esperienza di pazienti rinati a vita nuova.

Infine si uniranno ai giovani militari, laddove ciò è possibile, gli studenti delle scuole medie del territorio.

A tutti i partecipanti sarà distribuito materiale informativo ed in particolare ai militari verrà chiesto di sottoscrivere la dichiarazione di volontà con l’apposito modulo predisposto dal Ministero della difesa http://www.difesa.it/NR/rdonlyres/4630BAD8-6E0E-46BA-8443-2C7131B3509B/15977/modulodiadesione.pdf . Il modulo di adesione, debitamente compilato, sarà consegnato al Comando di appartenenza per essere inserito nel fascicolo personale.

Tutto ciò premesso, con il Comandante della Brigata Sassari ed il Comando Militare Autonomo Sardegna,  si è programmato per il 2015 un piano di conferenze da realizzare all’interno delle caserme dei reggimenti che illustri la situazione delle donazioni e dei trapianti in Italia ed in Sardegna e le modalità per realizzare la dichiarazione di volontà al dono degli organi,dei tessuti e delle cellule.

 

PROGRAMMA INCONTRI Anno 2015

1.    SASSARI 26 marzo

caserma “Gonzaga” sede del 152° RGT.FANTERIA ”SASSARI”(si unirà anche il RCST REPARTO COMANDO E SUPPORTI TATTICI )

2.    MACOMER 23 aprile

caserma “Bechi Luserna” 5° RGT. GENIO GUASTATORI

3.    CAGLIARI 30 aprile

caserma “Monfenera” sede del 151° RGT.FANTERIA “SASSARI”

4.    TEULADA 7 maggio

caserma “S.Pisano” : 3° rgt. Bersaglieri e 1°Rgt Corazzato Sardegna

 

Nelle caserme della Brigata Sassari l’orgoglio di appartenere” e “Difendi la Patria, dai valore alla vita, saranno un felice connubio per approfondire i temi della rinascita della vita con la donazione ed il trapianto di organi.

Qui di seguito il programma promosso dalla Sezione UNUCI di Iglesias, l’Associazione Sarda Trapianti “Alessandro Ricchi”, concordato con i comandi militari ed il Centro Regionale Trapianti, vedrà la partecipazione del CSV Sardegna Solidale, l’Associazione Nazionale Brigata Sassari , l’ associazione Love for Liver for Life Onlus e le Crocerossine della Sardegna.

E’ previsto, come negli anni passati, anche un incontro con gli allievi carabinieri della Scuola di Iglesias.

Saranno presenti a tutti i convegni, in qualità di relatori esperti nel settore sanitario della donazione e del trapianto di organi, i responsabili del Centro Regionale Trapianti della Sardegna ed i coordinatori locali dei trapianti delle ASL dei vari territori. Vari testimonial trapiantati comunicheranno la loro esperienza di pazienti rinati a vita nuova.

Infine si uniranno ai giovani militari, laddove ciò è possibile, gli studenti delle scuole medie del territorio.

 

ASCOLTARE UNA STORIA DI MALATTIA NON E’ UN ATTO TERAPEUTICO, MA è DARE DIGNITA’ A QUELLA VOCE E ONORARLA.
(Arthur W.Frank)
https://docs.google.com/file/d/0BxmkEMqu00heX2phMW8ybVNlams/preview

 

In questa occasione verrà proiettato il cortometraggio “UN’ALTRA VITA” prodotto dall’Agenzia Regionale del Lazio per i Trapianti e le patologie connesse che è stato presentato a Roma per la prima volta nella celebrazione della giornata europea della Donazione e Trapianti svoltasi il 11 Ottobre 2014:

Il video, molto utile per la promozione nelle scuole,  si compone di una sequenza articolata in cinque parti:

1.         LASTORIA dal 1966 con il primo trapianto di rene a Roma

2.         ILPRESENTE : i trapianti, la legge,la società

3.         PERCHE’ DONARE? Le risposte dei giovani

4.         LA MALATTIA e LA LISTA D’ATTESA : Il resoconto dei Trapiantati

5.         “UN’ALTRA VITA” ,l’esperienza dei trapiantati con la testimonianza di sette trapiantati che ha visto anche quella di due sardi dell’Associazione Sarda Trapianti “ALESSANDRO RICCHI”.

 

Collaboratore scientifico della campagna sarà il prof. Luca Poli Dirigente Medico del Centro Trapianti del Policlinico Umberto I di Roma” dell’Università La Sapienza (relatore nel cortometraggio) che oltre alla sua preparazione professionale darà la sua testimonianza in qualità di Ufficiale in Congedo dell’Arma dell’Aeronautica e socio dell’UNUCI.

A tutti i partecipanti sarà distribuito materiale informativo ed in particolare ai militari verrà chiesto di sottoscrivere la dichiarazione di volontà con l’apposito modulo predisposto dal Ministero della difesa

http://www.difesa.it/Content/DifendiLaPatriaDaiValoreAllaVita/Pagine/default.aspx

Il modulo di adesione, debitamente compilato, sarà consegnato al Comando di appartenenza per essere inserito nel fascicolo personale ed infine inserito nella banca dati del Centro Nazionale Trapianti.

Saranno invitati a partecipare: il Sottosegretario del Ministero della Difesa Onorevole Domenico Rossi, il Gen.Luigi Francesco De Leverano, Vice Capo di Gabinetto del Ministero della Difesa il Gen. Enrico Tomao  Ispettore Generale di Sanità militare e Capo del Corpo Sanitario Aeronautico, il Direttore del Centro Nazionale Trapianti, Dott. Alessandro Nanni Costa,il Gen.Claudio Tozzi  Comando Militare Autonomo Sardegna, il Direttore dell’Ospedale Militare Regionale, l’Assessore Regionale alla Sanità Dott. Benedetto Arru, il Presidente Nazionale dell’UNUCI Gen.Rocco Panunzi.

 

S.Ten.Giampiero Maccioni

Presidente Sezione UNUCI Iglesias

Presidente Associazione Sarda Trapianti

Segretario Nazionale Federazione LIVER POOL

Cell.347.6106054

http://wwwassociazionesardatrapianti.blogspot.com/2009/11/difendi-la-patria-dai-valore-alla-vita.html

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*