Ultime

Biglietti Trenitalia: una ricerca spiega quando acquistarli per risparmiare

Pin It

 

 

 

 

Quando bisogna acquistare il biglietto del treno per ottenere il massimo risparmio? Quanto è possibile risparmiare sulle tratte più trafficate prenotando in anticipo?
Il sito di viaggi GoEuro ha preso in esame le prenotazioni di biglietti Trenitalia effettuate dai propri utenti nell’arco del 2016 per otto importanti tratte: Milano-Roma, Roma-Firenze, Milano-Venezia, Roma-Venezia, Napoli-Milano, Torino-Roma, Firenze-Milano e Milano-Parigi.
Dall’analisi dei dati emergono alcune informazioni utili ai viaggiatori che desiderano beneficiare delle tariffe ferroviarie più vantaggiose. GoEuro ha infatti rilevato che, acquistando con almeno un mese di anticipo, è possibile risparmiare mediamente 31 euro, ovvero il 35% rispetto al prezzo del biglietto acquistato il giorno stesso della partenza come visibile sulla pagina     http://www.goeuro.it/fornitori_di_treni/trenitalia.

In testa a questa speciale classifica del risparmio c’è la Roma-Firenze: per acquistare il biglietto a meno di ventiquattro ore dalla partenza occorrono in media 41 euro, mentre prenotandolo trenta giorni prima è possibile pagarlo quasi la metà, circa 21 euro. Un’altra tratta che presenta variazioni di prezzo interessanti per i viaggiatori è senza dubbio la Milano-Roma. Se per acquistare un biglietto il giorno della partenza occorrono 91 euro, prenotandolo con un mese d’anticipo si spendono in media 57 euro, per un risparmio complessivo di ben 34 euro. Rilevante è anche la variazione della tariffa per quanto riguarda la Firenze-Milano: 57 euro il giorno della partenza e 33 euro acquistandolo trenta giorni prima. Ma è la tratta internazionale Milano-Parigi a consentire ai viaggiatori un potenziale risparmio decisamente consistente. Per viaggiare tra le due città un biglietto con tariffa piena costa 123 euro, ma se si acquista un mese prima si possono spendere appena 73 euro.
Lo studio analizza inoltre la fluttuazione dei prezzi medi a 1, 7, 14 e 21 giorni dalla partenza, offrendo una panoramica utile a scegliere il periodo migliore per viaggiare con Trenitalia. Ad esempio, si scopre così che la Torino-Roma presenta una variazione media di prezzo nell’arco di un mese pari a 28 euro. Prenotando con un mese di anticipo si spendono circa 64 euro, 21 giorni prima occorre sborsare 72 euro, 14 giorni prima il prezzo è salito a 76 euro, mentre il giorno precedente alla data in cui si intende viaggiare ha raggiunto i 96 euro. Tuttavia ci sono anche tratte che non subiscono particolari cambiamenti nelle settimane precedenti al viaggio, ma fanno rilevare un notevole aumento nelle ultime ventiquattro ore. È il caso della Napoli Milano: a 7, 14, 21 e 30 giorni dalla partenza il prezzo medio è pari rispettivamente a 61, 69, 63 e 69 euro, ma il giorno prima aumenta fino a toccare quota 102 euro.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*